António Bernardo da Costa Cabral

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
António Bernardo da Costa Cabral

António Bernardo da Costa Cabral, I conte e I marchese di Tomar (Fornos de Algodres, 1803Porto, 1889), è stato un politico portoghese.

Ministro della Giustizia dal 1839, nel 1842 si impose dittatorialmente come primo ministro del Portogallo e mantenne la carica fino al 1846.

Ricoprì poi nuovamente la carica di primo ministro dal 1849 al 1851.

Membro della Massoneria, fece parte della Loggia Emigração Regeneradora e in seguito nel 1838 aderì alla loggia União, col nome simbolico di Fénelon, dal 1840 al 1846 fu il 10º Gran Maestro del Grande Oriente Lusitano, fu eletto poi di nuovo a questa carica dal 1847 al 1849.[1].


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dirigentes das Maçonarias Portuguesas, su members.tripod.com. URL consultato il 30 gennaio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN59373757 · ISNI (EN0000 0000 6663 228X · LCCN (ENn97056256 · GND (DE118944207 · BNF (FRcb15068062k (data) · BAV ADV12323071 · CERL cnp01389614 · WorldCat Identities (ENn97-056256