Anoplopoma fimbria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anoplopoma fimbria
Sablefish resting on sediment.jpg

4sablefish 500.jpg
Anoplopoma fimbria

Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Scorpaeniformes
Famiglia Anoplopomatidae
Genere Anoplopoma
Specie Anoplopoma fimbria
Nomenclatura binomiale
Anoplopoma fimbria
Pallas, 1814

Anoplopoma fimbria (Pallas, 1814), noto comunemente come carbonaro dell'Alaska[1] o con i nomi inglesi di blackcod o sablefish, è un pesce osseo marino appartenente alla famiglia Anoplopomatidae. È l'unico membro del genere Anoplopoma.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Diffuso nell'Oceano Pacifico settentrionale sulle coste asiatiche e nordamericane a sud fino al Giappone settentrionale e alla Bassa California[2].

Vive su fondi fangosi a profondità tra 305 e 2740 metri di profondità. I giovanili hanno abitudini pelagiche e si trovano vicino alle coste. Allo stadio giovanile può effettuare lunghe migrazioni fino a 3700 km in 6-7 anni[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

A. fimbria ha corpo affusolato e bocca ampia. Risulta piuttosto simile al merluzzo nonostante non vi sia una stretta affinità filogenetica tra le due specie[3]. Due pinne dorsali ben separate, la seconda delle quali opposta e identica alla pinna anale. Pinna caudale biloba[2].

La colorazione dell'adulto è brunastra o nerastra sul dorso con macchie chiare spesso disposte in file; il ventre è chiaro. Gli esemplari più piccoli sono di solito verdastri con strisce indistinte nella regione dorsale. I giovanili ancora nella fase pelagica sono blu sui fianchi, neri sul dorso e bianchi nella regione ventrale[4].

Misura fino a 120 cm ma normalmente non supera gli 80. Peso massimo riportato 57 kg[2].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una specie a vita lunga che ha una longevità massima nota di 94 anni[2].

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Predatore: si nutre di pesci, crostacei e vermi marini[2].

Pesca[modifica | modifica wikitesto]

Importante per la pesca commerciale. La maggior parte delle catture viene smerciata sui mercati giapponesi dove viene particolarmente apprezzato. L'olio estratto dal fegato è ricco di vitamina A e Vitamina D. La pesca di questa specie nelle acque statunitensi è certificata come sostenibile dal Marine Stewardship Council. È in fase di studio la possibilità di allevare questa specie in piscicoltura[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Denominazione obbligatoria in Italia ai sensi del DM 31 gennaio 2008
  2. ^ a b c d e f g (EN) Anoplopoma fimbria, su FishBase. URL consultato il 30 marzo 2015.
  3. ^ Scheda dal governativo statunitense NOAA
  4. ^ Scheda dal sito della FAO

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci