Anne de Beauchamp, XVI contessa di Warwick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Anne de Beauchamp (Caversham, 13 luglio 142620 settembre 1492) fu contessa di Warwick.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlia di Richard de Beauchamp, XIII conte di Warwick e della seconda moglie Isabel le Despenser, contessa di Worcester.

Sua madre era figlia di Thomas le Despenser, I conte di Gloucester, e di Costanza di York. Era dunque imparentata con il Casato di York, in lotta a quel tempo con il rivale Casato di Lancaster.

Anne era nata nel Castello di Caversham nel Berkshire. Venne data in moglie a Richard Neville, figlio cadetto di Richard Neville, V conte di Salisbury e Alice di Montacute, unica erede del conte di Salisbury. Suo marito discendeva dunque dalla più alta aristocrazia inglese.

In seguito alla morte del padre Richard de Beauchamp, e successivamente a quella di suo fratello Henry e di sua nipote Anne, Anna poté far assumere a suo marito Richard il titolo e le vaste proprietà del conte di Warwick.

Tuttavia, l'eredità venne contestata da altri pretendenti ma Richard Neville fu in grado di mantenere le tenute intatte senza addivenire a suddivisioni ereditarie.

Anne ebbe due figlie che riuscirono ad arrivare in età adulta:

La ricchezza delle sue proprietà portò ad uno scontro tra le sue figlie dopo la morte di Richard Neville. La prima, Isabella, aveva infatti sposato Giorgio Plantageneto, I duca di Clarence, appartenente al Casato di York, mentre la seconda Anna era andata in sposa a Edoardo di Lancaster. I diversi matrimoni delle figlie, le quali si trovarono ad appartenere a schieramenti opposti all'interno della Guerra delle due rose, erano dovuti al cambio di alleanze di suo marito Richard Neville dapprima favorevole agli York e poi dei Lancaster.

Quando anche la figlia Anna, dopo esser rimasta vedova, sposò uno York ossia Riccardo Duca di Gloucester fratello di Giorgio, la questione ereditaria si risolse: molte delle proprietà dei Neville passarono alla famiglia York.

Anne de Beauchamp sopravvisse alle figlie e anche ai generi morendo all'età di sessantasei anni. Alla sua morte, ad ereditare alla fine la contea di Neville fu il nipote Edoardo Plantageneto, figlio di Giorgio ed Isabella.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Thomas de Beauchamp, XI conte di Warwick Guy de Beauchamp, X conte di Warwick  
 
Alice de Toeni  
Thomas de Beauchamp, XII conte di Warwick  
Katherine Mortimer Ruggero Mortimer, I conte di March  
 
Giovanna de Geneville, II baronessa di Geneville  
Richard de Beauchamp, XIII conte di Warwick  
William Ferrers, III barone Ferrers di Groby Henry Ferrers, II barone Ferrers di Groby  
 
Isabel Verdon  
Margaret Ferrers  
Margaret Ufford Robert de Ufford, I conte di Suffolk  
 
Margaret Norwich  
Anne de Beauchamp  
Edward le Despenser, I barone le Despenser Edward le Depsenser  
 
Anne Ferrers  
Thomas le Despenser, I conte di Gloucester  
Elizabeth de Burghersh Bartholomew de Burghersh, II barone di Burghersh  
 
Cecily de Weyland  
Isabel le Despenser  
Edmondo di Langley, I duca di York Edoardo III d'Inghilterra  
 
Filippa di Hainaut  
Costanza di York  
Isabella di Castiglia Pietro I di Castiglia  
 
Maria di Padilla  
 

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Michael Hicks: Anne Neville, Queen to Richard III, Tempus Publishing Limited, Stroud, Gloucestershire 2006, ISBN 0-7524-3663-5
  • Michael Hicks: Richard III and his Rivals: Magnates and Their Motives during the Wars of the Roses. Hambledon, London 1991, ISBN 1-85285-053-1

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Gli studiosi ritengono che Anne de Beauchamp sia stata una delle probabili proprietarie del celebre gioiello di Middleham, pendente in oro del XV secolo (rinvenuto nel 1985 nei pressi del castello di Middleham, nel North Yorkshire). Il gioiello presenta incisioni raffiguranti la vita di Gesù e immagini di santi celebri, tra cui San Giorgio, protettore dell'Inghilterra. È a forma di rombo e porta incastonato un prezioso zaffiro blu. È considerato uno dei migliori esempi di oreficeria gotica medioevale inglese mai ritrovati. Il pendente è conservato nello Yorkshire Museum di York, che lo acquistò nel 1992 a un'asta di Sotheby's per 2,5 milioni di sterline.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Regno d'Inghilterra

Predecessore Conte di Warwick Successore Thomas de Beauchamp Arms.svg
Anne de Beauchamp 1448-1492 Edoardo di York
Controllo di autoritàVIAF (EN3571908 · GND (DE130134422 · CERL cnp00655377 · WorldCat Identities (ENviaf-3571908