Annales Cambriae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Annali del Galles
Titolo originale Annales Cambriae
AC.jpeg
Una pagina del manoscritto
Autore ignoto
1ª ed. originale 970 circa
Genere Annale
Lingua originale latino

Gli Annales Cambriae, più comunemente conosciuti come Annali del Galles, sono una cronaca degli eventi più significativi del periodo che va dal 447 al 954.

La datazione è incerta: si pensa al 970. È, però, ampiamente accettato il fatto che il primo anno oggetto di trattazione (indicato come "anno 1") sia il 447. Tuttavia, certe fonti sostengono che molti passi siano stati interpolati in seguito, con l'aggiunta di particolari, nomi e così via. La cronaca registra eventi accaduti nel Galles, ma accenna anche a quelli verificatisi in Irlanda, in Cornovaglia e in Inghilterra e, a volte, anche quelli d'oltremanica.

Contenuto[modifica | modifica wikitesto]

Vi si fa menzione anche di Re Artù, di Mordred e di Merlino. Ciò è sembrata a tanti la prova dell'esistenza storica di questi personaggi, anche considerando che tutti gli altri personaggi menzionati nella cronaca sono realmente esistiti.

Artù, Mordred e Merlino vengono menzionati nei seguenti anni: