AnnaLaura Cantone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Annalaura Cantone)
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

AnnaLaura Cantone (Alessandria, 14 agosto 1977) è un'illustratrice e disegnatrice italiana. È specializzata nella letterarura per l'infanzia; sono stati pubblicati centinaia di suoi libri tradotti nei vari continenti. È character design[1] in film di animazione e in serie televisive[2]. La sua arte è apprezzata in molti paesi.[3][4][5]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1991 si iscrive all’Istituto d'Arte di Acqui Terme, Dipartimento Decorazione Pittorica. Dopo essersi diplomata si iscrive all'Istituto Europeo di Design di Milano, Dipartimento di Illustrazione. Qui si diploma nel 1999, ottiene una borsa di studio per i risultati mostrati, e viene successivamente assunta come docente di "Illustrazioni per l'infanzia"[6][4]. Entra nel mondo del lavoro illustrando qualche libro di testo scolastico per Bruno Mondadori e diverse storie per bambini con editori milanesi come Fabbri Editori, Feltrinelli, Arka e straniere come Ta Chien Publishing di Tainan[4]. Nel 2002 pubblica una dozzina di libri in Svizzera, Paesi Bassi, Francia, Cina e Giappone[7]. Dopo un secondo posto nel 2002 con una storia ingarbugliata[8], entra nell'albo d'oro del premio Andersen[3] nel 2003 con Una sposa buffa buffissima bellissima[9] e l'anno successivo, con Manuale di piccolo circo[10].

Le sue opere sono selezionate per partecipare a fiere in varie parti del mondo, dalla Fiera del libro per ragazzi di Bologna, anni 2002 2004 e 2005, alla Biennale di Bratislava del 2003, dalla fiera Tibe di Taiwan e Taipei del 2004 all’American society of illustration di New York, fino alla books Sheffield awards del 2008[4][11]. Contemporaneamente ha una notevole attività espositiva partecipando a molte mostre collettive e personali, inizia con una mostra personale presso la Libreria Bocca di Milano nell'ottobre del 2000, correlata da catalogo edito Libreria Bocca.[12] in italia e all'estero come nel 2003 all'Istituto italiano di cultura di Londra[4] e nel 2007 alla Mostra internazionale dell'illustrazione per l'infanzia di Sarmede[13]. Insieme a 21 artisti come Bruno Munari, Emanuele Luzzati e Altan che si sono cimentati nell'illustrazione delle favole di Gianni Rodari è selezionata per rappresentare nel mondo le eccellenze italiane con mostre in città come Beirut, Auckland, Bratislava, Chicago, Taipei e molte altre[14]

Nel 2008 tre personaggi da lei ideati diventano animati grazie a una collaborazione con la Rai con cui realizza Pipì, Pupù e Rosmarina, serie di 78 episodi animati trasmessi da Rai Yoyo.[2]. Nel 2011 gli stessi tre personaggi sono protagonisti anche di una serie animata di 5 dvd edita da Multimedia San Paolo.

Nel 2018 nel ruolo di character design contribuisce alla realizzazione del film *Pipì, Pupù e Rosmarina in Il mistero delle note rapite diretta dal regista Enzo D'Alò, con le voci di Giancarlo Giannini e Francesco Pannofino.

Opere (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

Illustrazioni e testi per libri[modifica | modifica wikitesto]

Illustrazioni per libri[modifica | modifica wikitesto]

Periodo 2000-2002[modifica | modifica wikitesto]

Vari su Internet Archive[modifica | modifica wikitesto]

Gianni Rodari[modifica | modifica wikitesto]

Anna Cerasoli[modifica | modifica wikitesto]

Davide Calì[modifica | modifica wikitesto]

Guia Risari[modifica | modifica wikitesto]

(elenco da completare)

Film[modifica | modifica wikitesto]

Filmato audio Enzo D'Alò, Pipì, Pupù e Rosmarina in Il mistero delle note rapite, 2017.[20]

Serie televisive[modifica | modifica wikitesto]

dvd[modifica | modifica wikitesto]

  • Filmato audio (ITEN) Pipì Pupù e Rosmarina, vol. 1, Milano, Multimedia San Paolo, 2011, OCLC 1117150516.
  • Filmato audio (ITEN) Pipì Pupù e Rosmarina, vol. 2, Milano, Multimedia San Paolo, 2011, OCLC 898553097.
  • Filmato audio (ITEN) Pipì Pupù e Rosmarina, vol. 3, Milano, Multimedia San Paolo, 2011, OCLC 1117088468.
  • Filmato audio (ITEN) Pipì Pupù e Rosmarina, vol. 4, Milano, Multimedia San Paolo, 2011, OCLC 898652855.
  • Filmato audio (ITEN) Pipì Pupù e Rosmarina, vol. 5, Milano, Multimedia San Paolo, 2011, OCLC 1116213828.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il mondo di Anna Laura Cantone Character disegn, su Vimeo, 25 febbraio 2016.
  2. ^ a b Annalaura Cantone, su Lucca comics, 2015. URL consultato il 5 dicembre 2023.
  3. ^ a b Vincitori 2004, su Il Premio Andersen – L’albo d’oro, Andersen. URL consultato il 5 dicembre 2023.
  4. ^ a b c d e f AnnaLaura Cantone, su Artling ospite speciale, artling. URL consultato il 6 dicembre 2023.
  5. ^ Figure per Gianni Rodari. Eccellenze Italiane, su Regione Emilia-Romagna. URL consultato il 5 dicembre 2023.
  6. ^ L’intervista ad Anna Laura Cantone, su Favole e fantasia, 3 febbraio 2013. URL consultato il 5 dicembre 2023.
  7. ^ Periodo 2000-2002
  8. ^ Una storia ingarbugliata.
  9. ^ Premio Andersen 2003.
  10. ^ Premio Andersen 2004.
  11. ^ AnnaLaura Cantone, su Chi dà vita alle nostre storie, Illustrabimbi, living in fairy tales. URL consultato il 6 dicembre 2023.
  12. ^ Anna Laura Cantone. Animali in bella mostra, su Magazineart, 6 febbraio 2013. URL consultato il 5 dicembre 2023.
  13. ^ Mostra Internazionale d'Illustrazione per l'Infanzia, su Comune di Sarmede, 22 ottobre 2007. URL consultato il 5 dicembre 2023.
  14. ^ Figure per Gianni Rodari. Eccellenze italiane, su Bologna cildren's book fire, 8 aprile 2024. URL consultato il 10 dicembre 2023.
  15. ^ Filmato audio Fabula di Ilaria, Vi leggo... "L'omino dei sogni", su YouTube, 10 aprile 2020. URL consultato il 5 dicembre 2023.
  16. ^ a b c scarica la mostra la (pdf 6.1 MB) (PDF), su Regione Emilia-Romagna, p. 15-17. URL consultato il 5 dicembre 2023.
  17. ^ Filmato audio Bibliotece classense, Rodari, su YouTube, Video per la mostra “Figure per Gianni Rodari. Eccellenze italiane" per gentile concessione Istituto cultura italiana di San Francisco, 29 dicembre 2020. URL consultato il 10 dicembre 2023.
  18. ^ Filmato audio Università degli Studi di Firenze, Gatti neri gatti bianchi, su A tu per tu con la scienza: Seminari Interattivi, YouTube, gentilmente concesso dalla Casa Editrice Editoriale Scienza; a cura di Chiara Bianchini docente matematica, voci C. Bianchini e Martina Romito, 1º settembre 2020. URL consultato il 19 febbraio 2023.
  19. ^ AnnaLaura Cantone, su Terre di Mezzo.
  20. ^ Pipì, Pupù e Rosmarina in Il mistero delle note rapite, su mymovies.it, recensione di Paola Casella. URL consultato il 3 dicembre 2023.
  21. ^ Pipì Pupù e Rosmarina - S1E5 - Un brutto sogno, su Rai Yoyo, 26 aprile 2018. URL consultato il 5 dicembre 2023.
  22. ^ Emanuela Trinci, Imbonitori di gioia, in Unità, 9 maggio 2003. URL consultato il 10 dicembre 2023.
    «Seguendo i movimenti e i giochi descritti nel testo, illustrati alla francese dal bel tratto di Annalaura Cantone,...»

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17404467 · ISNI (EN0000 0001 2122 5549 · SBN RAVV233077 · LCCN (ENn2002027802 · GND (DE123460387 · BNE (ESXX1624451 (data) · BNF (FRcb137626423 (data) · NDL (ENJA00883829