Anna Haag

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Anna Haag
Anna Haag.jpg
Anna Haag a Whistler durante i XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 163 cm
Peso 58 kg
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Squadra IFK Mora
Palmarès
Olimpiadi 1 3 0
Mondiali 0 3 1
Mondiali juniores 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 25 febbraio 2018

Anna Margret Haag nata Hansson (Skinnskatteberg, 1º giugno 1986) è una fondista svedese, olimpionica nella staffetta a Soči 2014 e vincitrice di tre medaglie d'argento, due ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010 (nella 15 km a insegumento e nella sprint a squadre a tecnica libera) e una ai XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018 (29ª nella 30 km, nella staffetta) e di varie medaglie iridate.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 2003-2009[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a gareggiare a livello internazionale nel 2003, diciassettenne, e ha debuttato in campo internazionale ai Mondiali juniores del 2005 a Rovaniemi, senza ottenere risultati di rilievo. In Coppa del Mondo ha esordito il 18 novembre 2006 nella 10 km a tecnica libera di Gällivare (78ª) e ha ottenuto il primo podio il 23 novembre 2008 nella medesima località, in staffetta (3ª).

Nella stessa stagione ha partecipato ai suoi primi Mondiali, a Liberec in Repubblica Ceca, dove ha preso parte a due gare. Scelta come terza frazionista nella staffetta 4x5 km, ha marcato il quinto tempo di frazione (13:09,3)[senza fonte] contribuendo alla conquista del bronzo da parte della squadra svedese, sua prima medaglia in carriera ai Campionati mondiali. Due giorni più tardi ha gareggiato nella 30 km a tecnica libera e ha chiuso al 25º posto, a quasi quattro minuti[senza fonte] dalla vincitrice Justyna Kowalczyk.

Stagioni 2010-2011[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 novembre 2009 nella 10 km a tecnica libera di Beitostølen ha ottenuto il primo podio individuale in Coppa, terza dietro a Marit Bjørgen e alla connazionale Charlotte Kalla; il giorno successivo, nella medesima località, ha conquistato la prima vittoria, in staffetta. Nel prosieguo della stagione ha collezionato altri piazzamenti tra le prime dieci e ha chiuso l'annata al 14º posto in classifica generale e in 11ª posizione nella classifica di distanza.

In febbraio ha partecipato per la prima volta ai Giochi olimpici invernali; a Vancouver 2010 ha gareggiato in tre prove: la 10 km a tecnica libera, l'inseguimento e la sprint a squadre. Il 15 febbraio nella 10 km, vinta dalla compagna di squadra Kalla, ha chiuso al quarto posto, staccata di cinque secondi dalla Bjørgen, bronzo[1]. Quattro giorni più tardi, nella gara a inseguimento vinta dalla Bjørgen, ha conquistato l'argento - prima medaglia olimpica in carriera - battendo in volata Justyna Kowalczyk (bronzo) e Kristin Størmer Steira[2]. Il 22 febbraio si è aggiudicata, in coppia con la Kalla, la medaglia d'argento nella sprint a squadre; davanti a loro solamente la squadra tedesca.

Durante la stagione 2010-2011 ha ottenuto diversi piazzamenti nelle prime posizioni, tra i quali la prima vittoria di tappa in una competizione intermedia di Coppa: il 3 gennaio 2011 nell'inseguimento di Oberstdorf valida per il Tour de Ski 2011. Ai Mondiali di Oslo ha conquistato l'argento nella staffetta e a fine stagione è risultata 11ª nella classifica generale e 8ª in quella di distanza.

Stagioni 2012-2018[modifica | modifica wikitesto]

Ai Mondiali della Val di Fiemme 2013 ha vinto l'argento nella staffetta, mentre l'anno successivo, ai XXII Giochi olimpici invernali di Soči 2014, ha conquistato l'oro nella staffetta e si è classificata 20ª nella 10 km e 11ª nella 30 km.

Ai Mondiali di Falun 2015 si è classificata 14ª nella 30 km; due anni dopo ai Mondiali di Lahti 2017 ha vinto la medaglia d'argento nella staffetta e si è classificata 5ª nella 10 km, 9ª nella 30 km e 18ª nell'inseguimento. Ai XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018 si è classificata 32ª nell'inseguimento e 2ª nella staffetta.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 11ª nel 2011
  • 7 podi (2 individuali, 5 a squadre):
    • 1 vittoria (a squadre)
    • 2 secondi posti (a squadre)
    • 4 terzi posti (2 individuali, 2 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
22 novembre 2009 Beitostølen Norvegia Norvegia 4x5 km
(con Anna Olsson, Sara Lindborg e Charlotte Kalla)

Coppa del Mondo - competizioni intermedie[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 podio di tappa:
    • 1 vittoria
Coppa del Mondo - vittorie di tappa[modifica | modifica wikitesto]
Data Località Nazione Competizione Disciplina
3 gennaio 2011 Oberstdorf Germania Germania Tour de Ski 10 km PU

Legenda:
PU = inseguimento

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Referto della gara, su data.fis-ski.com. URL consultato il 17 dicembre 2011.
  2. ^ Scheda della gara su Sports-reference.com, su sports-reference.com. URL consultato il 17 dicembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]