Anna Caterina Gonzaga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando un altro significato di Caterina Gonzaga, vedi Caterina Gonzaga (disambigua).
Anna Caterina Gonzaga
1566 Anna Katharina.JPG
Arciduchessa d'Austria Superiore
Contessa consorte del Tirolo
Stemma
Predecessore Caterina di Sassonia
Successore Claudia de' Medici
Nascita Mantova, 17 gennaio 1566
Morte Innsbruck, 3 agosto 1621
Sepoltura Servitenkirche[1]
Luogo di sepoltura Chiesa dei Servi di Maria (Innsbruck)
Dinastia Gonzaga
Padre Guglielmo Gonzaga
Madre Eleonora d'Austria
Consorte Ferdinando II d'Austria
Figli arciduchessa Marta
arciduchessa Anna Eleonora
arciduchessa Maria
Anna, sacra romana imperatrice
Religione cattolica

Anna Caterina Gonzaga (Mantova, 17 gennaio 1566Innsbruck, 3 agosto 1621) fu arciduchessa d'Austria e contessa di Tirolo.

Ducato di Mantova
Gonzaga
Great coat of arms of the House of Gonzaga (post 1530).svg

Federico II
Francesco III
Guglielmo
Vincenzo I
Francesco IV
Figli
Ferdinando
Figli
Vincenzo II
Modifica

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlia di Guglielmo Gonzaga, duca di Mantova e del Monferrato e di Eleonora d'Austria, figlia dell'imperatore Ferdinando I d'Asburgo.

Alla morte di suo padre ereditò il ducato suo fratello Vincenzo I Gonzaga.

Anna Caterina sposò a Innsbruck il 14 maggio 1582 lo zio materno Ferdinando II d'Austria, vedovo due anni prima di Filippina Welser da cui aveva avuto i figli Andrea, Carlo, Maria e Filippo[2]. Anna Caterina diede anch'ella al marito quattro figli[2]. Rimasta vedova, si chiuse in convento.

Caterina incrementò la ricca pinacoteca del marito all'interno del castello di Ambras ed aggiunse parecchi ritratti dei Gonzaga.[3]

Subito dopo la sua morte, ha cominciato a crescere la devozione per Anna come santa. Nel 1693 venne aperto dal vescovo di Bressanone conte Johann Franz von Khuen zu Liechtenberg,[4] un processo per la sua canonizzazione. La causa, però, non è mai proseguita.[5]

Anna Caterina Gonzaga, assieme alla figlia Maria d'Austria, venne sepolta nella chiesa dei Servi di Maria di Innsbruck,[6] chiesa del convento da lei stessa fondato.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Ferdinando ed Anna Caterina ebbero quattro figli:

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Francesco II Gonzaga Federico I Gonzaga  
 
Margherita di Baviera  
Federico II Gonzaga  
Isabella d'Este Ercole I d'Este  
 
Eleonora d'Aragona  
Guglielmo Gonzaga  
Guglielmo IX del Monferrato Bonifacio III del Monferrato  
 
Maria Branković  
Margherita Paleologa  
Anna d'Alençon Renato d'Alençon  
 
Margherita di Lorena  
Anna Caterina Gonzaga  
Filippo I d'Asburgo Massimiliano I d'Asburgo  
 
Maria di Borgogna  
Ferdinando I d'Asburgo  
Giovanna di Castiglia Ferdinando II d'Aragona  
 
Isabella di Castiglia  
Eleonora d'Austria  
Ladislao II di Boemia Casimiro IV di Polonia  
 
Elisabetta d'Asburgo  
Anna Jagellone  
Anna di Foix-Candale Gastone II di Foix-Candale  
 
Caterina di Navarra  
 

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Anna Caterina Gonzaga.
  2. ^ a b Habsburg 4
  3. ^ Giuseppe Amadei e Ercolano Marani (a cura di), I ritratti gonzagheschi della collezione di Ambras, Mantova, 1980, ISBN non esistente.
  4. ^ Bishop Johann Franz von Khuen zu Liechtenberg.
  5. ^ (NL) Anna Juliana.
  6. ^ Treccani.it. Anna Caterina Gonzaga.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN42569910 · LCCN (ENno2012109760 · GND (DE115527036 · CERL cnp00376579