Anna (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anna
videogioco
Anna Videogioco.jpg
Piattaforma Microsoft Windows, macOS
Data di pubblicazione 16 luglio 2012
Genere Avventura grafica
Tema Horror
Sviluppo Dreampainters
Pubblicazione Dreampainters
Modalità di gioco Single-player
Periferiche di input Tastiera e mouse
Distribuzione digitale Steam
Fascia di età PEGI: 16+

Anna è un videogioco sviluppato dalla software house indipendente italiana Dreampainters e pubblicato per Microsoft Windows e macOS il 16 luglio 2012.[1] Si tratta di un'avventura grafica punta e clicca con visuale in prima persona, di genere horror, ambientata in Valle d'Aosta, in una segheria in disuso fra Champoluc e Périasc, in cui il giocatore dovrà affrontare delle antiche leggende.[2][3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'ambiente del gioco si presenta come una cascina disabitata. Il personaggio dovrà risolvere enigmi per arrivare a due possibili finali. Il gioco è tratto da alcune leggende locali. Durante l'esperienza del giocatore ci si troverà davanti a un bivio: quando si riceve la "chiave di Anna" (data dalla sagoma ricalcata in rosso nella soffitta, dopo averla risvegliata) si potrà scegliere se aprire la porta che vi porterà al balcone, oppure entrare nella botola che emana luce. Entrando nella botola ci si troverà in un fitto sistema di gallerie sotterranee. Dopo aver risolto gli enigmi, che ancora racchiudono il luogo, ci si troverà di fronte alla statua di Anna.

(EN)

« You were screaming, I cold not bear it anymore. But I'm here now and I'll protect you. Forever and ever »

(IT)

« Stavate urlando, non ce la facevo più. Ma ora sono qui e vi proteggerò. Sempre e per sempre »

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi