Anita Morris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Anita Rose Morris (Durham, 14 marzo 1943Los Angeles, 2 marzo 1994) è stata un'attrice e cantante statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Tra i tanti, il ruolo cinematografico più importante di Anita Morris è stato quello di Carol Dodsworth, la padrona di Danny DeVito in Ruthless People. Per quanto riguarda il teatro, è soprattutto ricordata per la sua sensuale interpretazione di Carla, nel musical Nine. Morris ha interpretato l'amante di Rob Lowe in The Hotel New Hampshire nel 1984. Ha recitato anche in Jesus Christ Superstar (musical), I maledetti di Broadway, 18 Again!, Radioland Murders, Persone senza scrupoli. Ha vinto il Tony Award. Durante gli anni ottanta ed i primi anni novanta, ha avuto ruoli in sitcom e fiction tra cui Miami Vice, Murder, She Wrote, Chi è il Boss?, Cheers, Melrose Place, Matlock, Tales from the Crypt e Tutti al college. Nel 1984, Morris è apparsa nel video musicale "She Was Hot" de The Rolling Stones.

Vita personale[modifica | modifica wikitesto]

Anita Morris era moglie dell'attore Grover Dale, con cui ebbe un figlio, James Badge Dale. Morì a Los Angeles, a 50 anni, dopo una lunga lotta contro il cancro ovarico (Carcinoma dell'ovaio) diagnosticatole nel 1980.

Controllo di autorità VIAF: (EN24297921 · LCCN: (ENno2003100242
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie