Animal Welfare Party

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Partito Benessere Animale
(EN) Animal Welfare Party
LeaderVanessa Hudson
PresidenteJon Homan
StatoRegno Unito Regno Unito
SedePostal address: Animal Welfare Party, 71 -75 Shelton Street, Covent Garden, Londra, WC2H 9JQ
AbbreviazioneAWP
Fondazione2 Dicembre 2006
IdeologiaAnimalismo
Affiliazione internazionaleAnimal Politics EU
Seggi Camera dei comuni
0 / 650
Seggi Camera dei lord
0 / 794
Colorirosso
Sito webwww.animalwelfareparty.org/

L'Animal Welfare Party (AWP) è il partito animalista inglese.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il partito è stato fondato nel dicembre 2006 da Jasmijn de Boo, cittadino olandese, di Kennington, Londra, e Shaun Rutherford di Milford Haven, in Galles, con il nome di Animals Count!.[2] Il partito è stato registrato presso la Commissione elettorale il 22 gennaio 2007.[3] Nell'ottobre 2010, Vanessa Hudson è stata eletta leader del partito. Nel 2013, la festa ha cambiato nome in Animals Count! all'attuale Animal Welfare Party.[4] Nel giugno 2013, Hudson si è unito ai leader di altri partiti per la protezione degli animali di tutta Europa in un incontro a L'Aia organizzato dalla Animal Politics Foundation dei Paesi Bassi.[5] In questa riunione le parti per la protezione degli animali di Paesi Bassi, Spagna, Portogallo, Germania, Danimarca, Italia, Turchia e Regno Unito hanno discusso di come poter lavorare insieme in modo più efficace. Più tardi quel mese, Hudson annunciò che il Partito del benessere degli animali sarebbe rimasto nella regione di Londra alle elezioni del Parlamento europeo del 2014. È stato uno dei sette partiti europei per la protezione degli animali che hanno contestato le elezioni europee del 2014 allo scopo di restituire rappresentanti dedicati agli animali al Parlamento europeo.[6] Questo gruppo europeo di parti è diventato noto in modo informale come EuroAnimal7 e comprende PvdD dei Paesi Bassi, PACMA della Spagna, PAN del Portogallo, Partei Mensch Umwelt Tierschutz della Germania, Djurens Parti della Svezia e Animal Party Cyprus. Nel settembre 2017, il partito ha ottenuto il suo primo rappresentante eletto.[7] Smith è stato rieletto a maggio 2019.

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Elezione Voti % Seggi
Europee 2014 21.092
0 / 73
Europee 2019 25.232
0 / 73

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Animal Welfare Party website: Vision
  2. ^ "Activists welcome animal rights party", BBC News, 3 December 2006
  3. ^ Electoral Commission: Animal Welfare Party registration (Reference PP616l)
  4. ^ Animal Welfare Party website: About
  5. ^ Partij voor de Dieren, Worldlog week 24 – 2013 Archiviato il 20 aprile 2014 in Internet Archive.
  6. ^ Animal Welfare Party website: 2014 EU Elections
  7. ^ Animal Welfare Party Gains First UK Political Representation After Jane Smith Defects From Green Party, su huffingtonpost.co.uk, HuffingtonPost.com, 4 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]