Animal (Neon Trees)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Animal
Animal - Neon Trees.JPG
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Neon Trees
Tipo album Singolo
Pubblicazione 16 marzo 2010 Nord America
10 gennaio 2011 Europa
Durata 3 min : 32 s
Album di provenienza Habits
Genere Alternative rock
New wave
Dance rock
Etichetta Mercury Records
Universal Records
Produttore Ian Kirkpatrick
Tim Pagnotta
Formati Vinile, download digitale
Certificazioni
Dischi di platino Stati Uniti Stati Uniti (2)[1]
(Vendite: 1.000.000+)
Australia Australia[2]
(Vendite: 70.000+)
Neon Trees - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
1983
(2010)

Animal è un singolo dei Neon Trees, il primo estratto dal loro album di debutto Habits, pubblicato il 16 marzo 2010.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Per il singolo son stati realizzati due diversi video musicali, pubblicati rispettivamente nel gennaio e nel maggio 2010. Nel primo, diretto da Zach Rogers[3], la band irrompe in una galleria d'arte dopo aver addormentato i presenti e la distrugge. Nella seconda versione, chiamata "Viral Version", la direzione è affidata a BBGun[4], e vede la band suonare il brano in una prateria e all'interno di un'auto.

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo 32 settimane in classifica, il singolo ha raggiunto la prima posizione dell'Alternative Songs di Billboard, stabilendo il record per il maggior tempo impiegato da un brano a raggiungere la cima di tale classifica[5]. Nel novembre 2010 il brano è stato certificato doppio disco di platino per aver venduto oltre 2 milioni di copie negli Stati Uniti[1], mentre nel maggio 2011 è stato premiato ai Billboard Music Award come miglior canzone alternative.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Branden Campbell, Tyler Glenn e Tim Pagnotta, eccetto dove indicato.

Download digitale (Universal)
  1. Animal – 3:33
  2. Animal (Radio Edit) – 3:55
  3. Never Tear Us Apart (INXS cover) – 3:17 (Andrew Farriss, Michael Hutchence)
Download digitale (Mercury)
  1. Animal – 3:32
Vinile
  1. Animal – 3:32
  2. Calling My Name – 3:21 (Allen, Bradley, Campbell, Glenn)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2010-2011) Posizione
massima
Australia[6] 25
Austria[6] 40
Belgio[6] 37
Canada[6] 29
Danimarca[6] 12
Germania[6] 38
Nuova Zelanda[6] 30
Paesi Bassi[6] 9
Regno Unito[6] 40
Stati Uniti[7] 16
Stati Uniti (alternative)[7] 1
Stati Uniti (adult pop)[7] 2
Stati Uniti (adult contemporary)[7] 15
Stati Uniti (dance)[7] 42
Stati Uniti (pop)[7] 7
Stati Uniti (rock)[7] 2
Svezia[6] 55

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Gold and Platinum Searchable Database, RIAA. URL consultato il 26 giugno 2013.
  2. ^ Accreditations - 2011 Singles, ARIA Charts. URL consultato il 26 giugno 2013.
  3. ^ Animal - Neon Trees, MTV. URL consultato il 26 giugno 2013.
  4. ^ Animal (version 2) - Neon Trees, MTV. URL consultato il 26 giugno 2013.
  5. ^ Neon Trees' 'Animal' Claws To Alternative Songs Summit, Billboard, 22 settembre 2010. URL consultato il 26 giugno 2013.
  6. ^ a b c d e f g h i j Neon Trees - Animal - Music Charts, aCharts.us. URL consultato il 26 giugno 2013.
  7. ^ a b c d e f g Neon Trees - Chart history, Billboard. URL consultato il 26 giugno 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]