Animal (Neon Trees)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Animal
Animal - Neon Trees.JPG
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaNeon Trees
Tipo albumSingolo
Pubblicazione16 marzo 2010 Nord America
10 gennaio 2011 Europa
Durata3:32
Album di provenienzaHabits
GenereRock alternativo
New wave
Dance rock
EtichettaMercury Records
Universal Records
ProduttoreIan Kirkpatrick
Tim Pagnotta
FormatiVinile, download digitale
Certificazioni
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti (2)[1]
(vendite: 1 000 000+)
Australia Australia[2]
(vendite: 70 000+)
Neon Trees - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
1983
(2010)

Animal è un singolo dei Neon Trees, il primo estratto dal loro album di debutto Habits, pubblicato il 16 marzo 2010.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Per il singolo son stati realizzati due diversi video musicali, pubblicati rispettivamente nel gennaio e nel maggio 2010. Nel primo, diretto da Zach Rogers[3], la band irrompe in una galleria d'arte dopo aver addormentato i presenti e la distrugge. Nella seconda versione, chiamata "Viral Version", la direzione è affidata a BBGun[4], e vede la band suonare il brano in una prateria e all'interno di un'auto.

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo 32 settimane in classifica, il singolo ha raggiunto la prima posizione dell'Alternative Songs di Billboard, stabilendo il record per il maggior tempo impiegato da un brano a raggiungere la cima di tale classifica[5]. Nel novembre 2010 il brano è stato certificato doppio disco di platino per aver venduto oltre 2 milioni di copie negli Stati Uniti[1], mentre nel maggio 2011 è stato premiato ai Billboard Music Award come miglior canzone alternative.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Branden Campbell, Tyler Glenn e Tim Pagnotta, eccetto dove indicato.

Download digitale (Universal)
  1. Animal – 3:33
  2. Animal (Radio Edit) – 3:55
  3. Never Tear Us Apart (INXS cover) – 3:17 (Andrew Farriss, Michael Hutchence)
Download digitale (Mercury)
  1. Animal – 3:32
Vinile
  1. Animal – 3:32
  2. Calling My Name – 3:21 (Allen, Bradley, Campbell, Glenn)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2010-2011) Posizione
massima
Australia[6] 25
Austria[6] 40
Belgio[6] 37
Canada[6] 29
Danimarca[6] 12
Germania[6] 38
Nuova Zelanda[6] 30
Paesi Bassi[6] 9
Regno Unito[6] 40
Stati Uniti[7] 16
Stati Uniti (alternative)[7] 1
Stati Uniti (adult pop)[7] 2
Stati Uniti (adult contemporary)[7] 15
Stati Uniti (dance)[7] 42
Stati Uniti (pop)[7] 7
Stati Uniti (rock)[7] 2
Svezia[6] 55

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Gold and Platinum Searchable Database, RIAA. URL consultato il 26 giugno 2013.
  2. ^ Accreditations - 2011 Singles, ARIA Charts. URL consultato il 26 giugno 2013.
  3. ^ Animal - Neon Trees, MTV. URL consultato il 26 giugno 2013.
  4. ^ Animal (version 2) - Neon Trees, MTV. URL consultato il 26 giugno 2013.
  5. ^ Neon Trees' 'Animal' Claws To Alternative Songs Summit, Billboard, 22 settembre 2010. URL consultato il 26 giugno 2013.
  6. ^ a b c d e f g h i j Neon Trees - Animal - Music Charts, aCharts.us. URL consultato il 26 giugno 2013.
  7. ^ a b c d e f g Neon Trees - Chart history, Billboard. URL consultato il 26 giugno 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]