Angelo Talocci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Angelo Talocci
Angelo-talocci.jpg
NazionalitàItalia Italia
Periodo di attività musicale1975 – 2018
EtichettaRai Trade, CAM, Fonit, Xenam, AeG

Angelo Talocci (Roma, 7 marzo 1958Roma, 4 febbraio 2018[1]) è stato un compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli studi classici si iscrive nel 1975 alla Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) dando così inizio alla carriera di compositore di colonne sonore per il cinema e la televisione. La sua produzione, tra brani originali per il cinema e la televisione e sigle per spot e programmi televisivi, conta ad oggi moltissimi brani di ogni genere musicale[2].

È stato anche tra i pionieri in Italia nell'uso delle nuove tecnologie applicate alla composizione di musica per immagini[3]. Questa specializzazione nell'ambito della postproduzione audio e del sound designing lo ha portato a collaborazioni con registi famosi come Michelangelo Antonioni per il quale ha svolto il ruolo di music editor per il film Al di là delle nuvole[4].

Nel 2005, per precisa volontà dell'illusionista italiano Gaetano Triggiano, scrive le musiche originali per l'opera magico-teatrale Tablò[5], per la regia di Serge Denoncourt, le coreografie di Jean-Jacques Pillet, le scenografie di Louise Campeau, i costumi di Francois Barbeau e il progetto luci di Martin Labrecque, tutti artisti stabilmente operanti per il celebre Cirque du Soleil[6]. Nel 2013 riceve il Global Music Award per i films The One dollar Movie e Report 51. Nel 2015 firma la colonna sonora di "Hollywood Italian Lifestyle 3D" in concorso alla 61ª edizione dei David di Donatello 2016.

Nell'anno 2015, Angelo Talocci ha realizzato anche la colonna sonora[7] del Gamebook adventures Goth-Amok, diretto e prodotto da Jordan River per Delta Star Pictures.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Angelo Talocci ha composto le musiche di molti film per la televisione e il cinema.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Film TV[modifica | modifica wikitesto]

Fiction[modifica | modifica wikitesto]

Documentari[modifica | modifica wikitesto]

Programmi TV[modifica | modifica wikitesto]

Sigle televisive[modifica | modifica wikitesto]

Angelo Talocci è tra i più prolifici compositori di sigle per la televisione e la pubblicità. Sono sue infatti diverse sigle ormai famose a tutto il pubblico radiotelevisivo italiano, come quelle per il TG2, RaiSat Premium, RaiNews24, Rai Gulp, Roma Channel, Rai Storia[8] o Correva l'anno[9].

Spot[modifica | modifica wikitesto]

  • 1988 - Pigna (regia di Dino Risi)
  • 1989 - Recoaro
  • 1989 - Ifad
  • 1989 - Vaz e Lada Niva
  • 1989 - Acqua ValDi Meti
  • 1990 - Api Mondiali Calcio
  • 1990 - InSip
  • 1991 - Topotombola Carta Si
  • 1991 - Dash
  • 1991 - Prosciutto di Parma
  • 1991 - Meridiana
  • 1991 - Pasta Made in Italy
  • 1992 - Mirabilandia
  • 1993 - WWF
  • 1993 - Nice
  • 1994 - Totogol
  • 1994 - FAO
  • 2004 - Q8
  • 2009 - Metropolitana di Roma - Linea C
  • 2010 - Vancouver Rai
  • 2010 - Mondiali di calcio Rai
  • 2010 - Metropolitana di Roma - Linea C
  • 2010 - Aifa Antibiotici
  • 2011 - Galantino
  • 2011 - Autostrada Siracusa-Catania
  • 2011 - Museo Erakles di Sassari
  • 2011 - Il Guercino (regia L. Verdone)
  • 2011 - Amref (con Pif)
  • 2011 - Veneto Banca
  • 2011 - Metropolitana di Roma - Linea C
  • 2011 - Champions League (Rai)
  • 2012 - Enel 5.0 tour
  • 2012 - Rocchetta Olimpiadi
  • 2013 - Brio Blu istituzionale radio
  • 2013 - Baku Grand Prix F2
  • 2014 - Veneto Banca
  • 2014 - Aeronautica Militare
  • 2014 - Cappelletti scarpe

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • 1983 - L'Odissea -- Allegra Brigata
  • 1985 - Supercalifragilistichespiralidhorror -- Allegra Brigata
  • 1986 - Sogno ma forse no -- All'uscita
  • 1987 - Neurotandem
  • 1987 - La ragazza di Giuseppe
  • 1987 - Gallina Vecchia fa buon Broadway
  • 2004 - Trecentotrentacinque
  • 2005 - Harry ti presento Sally --Massironi e Ingrassia
  • 2005 - Tablo --G.Triggiano
  • 2009 - Shakespeare e Sangue
  • 2009 - Supermagic
  • 2010 - Ciao Pesciolino
  • 2010 - Supermagic Mistero
  • 2010 - Happy Christmas
  • 2011 - Supermagic Infinito
  • 2011 - La liberta' passa di qui
  • 2012 - Supermagic Incanto
  • 2012 - Nel nome del padre di S.Mondini
  • 2012 - Illusion is beyond your eyes --G.Triggiano
  • 2013 - Supermagic X
  • 2013 - Real Illusion --G.Triggiano
  • 2013 - Quell'estate di S.Mondini
  • 2014 - Supermagic Oltre
  • 2014 - Real Illusion --G.Triggiano
  • 2015 - Supermagic Meraviglia
  • 2017 - Io e Aziz regia Valerio Cataldi

Radio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011 - Prima di domani - Rai Radio 1
  • 2011 - Estovest - TGR

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pater familias
  • Le quattro porte del deserto
  • Tablo
  • Music for TV vol.1
  • Music for TV vol.2
  • Le ombre rosse
  • Incanto
  • La stagione dei delitti
  • Carvilius
  • Quel giorno
  • Infinito
  • Wild Life
  • Volcano Hunt
  • Dalla parte giusta
  • Civico zero
  • Fondazione Ratzinger
  • Kamikaze
  • Concilio Vaticano II
  • Nuit Americhen
  • Alberto il grande
  • The One dollar movie
  • Report 51
  • Augustus
  • Geo&Geo 1.00
  • Geo&Geo 2.00

Installazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Eracles
  • Museo di Olbia
  • Museo Nuragico
  • Museo itinerante Enel per il 50
  • Museo di Vicovaro
  • Museo Iracheno

Video games[modifica | modifica wikitesto]

  • Goth-Amok

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Addio ad Angelo Talocci
  2. ^ Sito di MidiWare, distributore italiano di hardware e software per la produzione musicale Archiviato il 25 novembre 2010 in Internet Archive.
  3. ^ Avid Technology | Avid, su www.digidesign.com. URL consultato il 2 aprile 2018.
  4. ^ "Al di là delle nuvole" sul sito dell'Academy Awards, su wwwdb.oscars.org:8100. URL consultato il 28 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 28 ottobre 2007).
  5. ^ Agencja interaktywna EBENET - strony, sklepy oraz aplikacje internetowe, su www.tablo.info. URL consultato il 2 aprile 2018.
  6. ^ ColonneSonore.net - Intervista ad Angelo Talocci Archiviato l'8 luglio 2009 in Internet Archive.
  7. ^ fantasymagazine.it, https://www.fantasymagazine.it/24163/goth-amok-il-gamebook-presentato-a-roma.
  8. ^ Rai Storia, su www.raistoria.rai.it. URL consultato il 2 aprile 2018.
  9. ^ Sigla di "Correva l'anno"[collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]