Angelo Romero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angelo Romero
Angelo Romero (baritone).jpg
Nazionalità Italia Italia
Genere Opera Lirica

Angelo Romero (Cagliari, 30 maggio 1940) è un baritono italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Baritono rossiniano per eccellenza, debuttò nel 1966 ne L'Orfeo di Monteverdi, ma fu il ruolo di Figaro ne Il barbiere di Siviglia, che interpretò più di 600 volte (di cui 400 in recita) a fare la sua fortuna. Dotato di un intelligente stile interpretativo (ha studiato recitazione e in gioventù fu un apprezzato attore di prosa), è un attore-cantante capace d'interpretare con assoluta convinzione sia ruoli buffi che drammatici, grazie anche a una voce molto duttile, che nel corso della carriera gli ha permesso di passare dal registro leggero a quello drammatico e talvolta persino a quello di basso buffo.

Ha cantato sia con i più importanti cantanti del dopoguerra sia con quelli degli anni settanta in poi: da Mario Del Monaco, Franco Corelli, Cesare Siepi, Sesto Bruscantini, Giuseppe Taddei, Alfredo Kraus, a José Carreras, Plácido Domingo, Luciano Pavarotti, Giuseppe Giacomini, Montserrat Caballé, Mirella Freni, Franco Bonisolli, Gianfranco Cecchele, Ileana Cotrubaș, Agnes Baltsa, Renato Bruson, Leo Nucci, Raina Kabaivanska, Enzo Dara, Fiorenza Cossotto, Aldo Protti, Teresa Berganza, Marcelo Álvarez, Juan Diego Flórez, Margaret Price, Daniela Dessì e altri.

La sua lunga carriera (tuttora attiva) gli ha permesso di cantare oltre 150 opere, in cui spiccano quelle di Rossini, Donizetti e le opere buffe. Tra le sue interpretazioni più famose, Figaro ne Il barbiere di Siviglia e ne Le nozze di Figaro, anche con la regia di Luchino Visconti, Malatesta nel Don Pasquale, Falstaff nell'opera omonima, Marcello ne La bohème, Belcore e Dulcamara ne L'elisir d'amore, Rodrigo e Lescaut rispettivamente in Don Carlo e Manon Lescaut, entrambe per la regia di Visconti.

Diverse anche le apparizioni in campo cinematografico, oltre che nei film operistici, come Alfio ne Il padrino - Parte III di Francis Ford Coppola o Figaro nel film La bambolona.

Negli ultimi anni si è dedicato con successo alla regia, alla pittura e all'insegnamento del canto a Cagliari.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN54358744 · ISNI: (EN0000 0000 8133 3659 · BNF: (FRcb142219602 (data)