Angela Gotelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
on. Angela Gotelli
Bandiera italiana
Assemblea costituente
Luogo nascita Albareto
Data nascita 28 febbraio 1905
Luogo morte Albareto
Data morte 21 novembre 1996
Titolo di studio Laurea in filosofia
Professione Insegnante
Partito Democrazia Cristiana
Gruppo Democratico Cristiano
Collegio XIV (Genova - Imperia - La Spezia - Savona)

Angela Gotelli (Albareto, 28 febbraio 1905Albareto, 21 novembre 1996) è stata una politica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1943 partecipò alla stesura del Codice di Camaldoli. Prese parte alla Resistenza italiana come partigiana, impegnandosi nella lotta di liberazione nel parmense. Nel 1945 trasferitasi a Roma, nel 1946 lavorò quindi a fianco di Giuseppe Lazzati e Giorgio La Pira, Amintore Fanfani, Giuseppe Dossetti, aderendo anche al gruppo del "Porcellino". Il 6 febbraio 1947 fu chiamata a far par parte della commissione ristretta di 75 membri designata dai costituenti e, con Nilde Iotti, prese parte alla prima sottocommissione per i diritti e i doveri dei cittadini. Fu eletta alla Camera dei deputati per tre successive legislature, nel 1948, nel 1953 e nel 1958, ricoprì incarichi di rilievo: sottosegretario alla Sanità nel Governo Fanfani II e nel Governo Tambroni e al Lavoro nel Governo Segni II. Dal 1951 al 1958, fu sindaco di Albareto.