Julie (cantante 1948)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Angela Bini)
Jump to navigation Jump to search
Angela Bi, Angela Bini, Julie
Juli & Julie.jpg
Julie negli anni '70 (insieme a Giulio Todrani)
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica leggera
Periodo di attività musicale1962 – 1989
EtichettaDischi Ricordi, Telerecord, Variety, Yep
Album pubblicati3

Julie, pseudonimo di Angela Cracchiolo (Terrasini, 23 aprile 1948), è una cantante italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debutta giovanissima con il suo vero nome nel 1962, al concorso La voce della baia, classificandosi al secondo posto.

Con il nome d'arte Angela Bini partecipa nel 1965 al Festival degli sconosciuti di Ariccia, presentando il brano La notte di Salvatore Adamo; non vince ma viene notata da un talent scout della Dischi Ricordi, che la mette sotto contratto, cambiandole il nome d'arte in Angela Bi.

Nel 1967 partecipa in coppia con I Ribelli al Festival di Rieti, vincendolo.

LA canzone "Quando la notte" è prescelta come sigla finale dello sceneggiato RAI "Sheridan : La donna di quadri":

Nel 1970 partecipa al Festival di Napoli 1970 con il brano di Zanfagna e Barile Perdutamente, eseguito in abbinamento con Raoul che raggiunge la finale, piazzandosi all'ottavo posto in classifica e vincendo il premio della critica.

Nello stesso anno è presente a Un disco per l'estate 1970 con Tu felicità, scritta da Carla Vistarini, Luigi Lopez e Guido e Maurizio De Angelis.

L'anno successivo torna al Festival di Napoli 1971 con Nun è straniero, scritta da Alberto Testa e Plinio Maggi.

Nel 1972 incide la versione in italiano di Floy Joy delle Supremes, Perché non vuoi, con il testo in italiano scritto da Roberto Vecchioni.

Nel 1973 partecipa alla Piedigrotta: Le nuove Canzoni di Napoli con il brano Canzone 'e cielo.

Adottato lo pseudonimo "Julie", incontra Giulio Todrani e forma il duo Juli & Julie.

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Juli & Julie.

Nel 1981 torna ad incidere da solista, partecipa al 2º festival della canzone napoletana (durante la seconda serata), e l'anno successivo partecipa al Festival di Sanremo 1982 con Cuore bandito ma non riesce ad andare in finale.

Dopo una ripresa dell'attività con Todrani, nel 1989 si ritira dal mondo dello spettacolo.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Discografia con Juli & Julie[modifica | modifica wikitesto]

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Sciotti, Enciclopedia del Festival della Canzone Napoletana 1952-1981, ed. Luca Torre, 2011.
  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, editore Armando Curcio (1990); alla voce Julie, di Enzo Giannelli, pag. 856

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]