Andy Warhol era un coatto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andy Warhol era un coatto
Autore Tommaso Labranca
1ª ed. originale 1994
Genere saggio
Sottogenere sociologia
Lingua originale italiano
Preceduto da -
Seguito da Estasi del pecoreccio

Andy Warhol era un coatto. Vivere e capire il trash è un saggio di Tommaso Labranca pubblicato nel 1994 dalla casa editrice Castelvecchi.

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Terminata l'esperienza con il collettivo La Misère Provoque Le Génie[1][2] di cui è fondatore, nei primi anni novanta Tommaso Labranca si dedica all'esplorazione e alla teorizzazione del trash. Raccoglie i suoi pensieri nei due volumi autoprodotti Agiografie non autorizzate (1992) e Giovani salmoni del trash (1993).

Nel 1994 l'editore Castelvecchi raccoglie i due brevi saggi nel volume Andy Warhol era un coatto, che viene dato alle stampe nell'ottobre di quell'anno.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Parte prima: Giovani salmoni del trash

Nella prima parte l'autore analizza il fenomeno della fruizione della cosiddetta "cultura bassa" tracciando le definizioni di trash, camp, kitsch. In particolare definisce trash tuttociò che rappresenta una emulazione fallita di un modello "alto".

Divide inoltre gli osservatori del fenomeno trash in base al loro atteggiamento di fronte ad esso: i Giovani Salmoni del Trash, privi del pregiudizio estetico, usufruiscono del prodotto trash senza tale pregiudizio e senza porsi al di sopra del fenomeno stesso: non ne ride o ne ne prende le distanze con sdegno, ma trae reale godimento dal fenomeno. All'opposto gli antitrashisti operano un distacco dal fenomeno trash ponendosi al di sopra di esso e deridendolo (kitscher) o caricandolo così da enfatizzarne i contenuti (campisti).

Parte seconda: il trash e il suo doppio

Nella seconda parte l'autore offre alcuni esempi di modelli alti ed emulazioni, come ad esempio Nutella e Niger, Astra e Astri, Elvis Presley e Little Tony, Brian Ferry e Roby Vandalo ecc.

Parte terza: agiografie non autorizzate

Nella terza parte l'autore alcuni soggetti specifici che possono essere toccati dalla tematica del saggio, quali l'artista Andy Warhol, la pornografia, l'enciclopedia I Quindici, il periodico Cronaca Vera, il film Ku-Fu? Dalla Sicilia con furore ecc.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Influenza culturale[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]