Androclo e il leone (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Androclo e il leone
Titolo originaleAndrocles and the Lion
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1952
Durata98 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generecommedia
RegiaChester Erskine
Nicholas Ray (non accreditato)
SoggettoGeorge Bernard Shaw
SceneggiaturaChester Erskine e Ken Englund (adattamento)
ProduttoreGabriel Pascal
Lewis J. Rachmil (associato)
Casa di produzioneRKO Radio Pictures
FotografiaHarry Stradling Sr.
MontaggioRoland Gross
Effetti specialiLinwood G. Dunn
MusicheFriedrich Hollaender
C. Bakaleinikoff (direzione musicale)
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Androclo e il leone (Androcles and the Lion) è un film del 1952 diretto da Chester Erskine e, non accreditato, Nicholas Ray. L'adattamento, firmato dallo stesso Erskine e da Ken Englund, si basa sull'omonima commedia di George Bernard Shaw, andata in scena per la prima volta a Berlino il 25 novembre 1912[1].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Androclo è un sarto cristiano che cerca di fuggire dalle persecuzioni dei romani. Nascosto nella foresta incrocia un leone sofferente e lo aiuta togliendogli una spina dalla zampa. Poco tempo dopo Androclo è prigioniero e destinato ad essere ucciso dalle belve nell'arena ma incontra proprio il leone che aveva salvato che non gli si lancia addosso. L'imperatore incuriosito dalla scena cade nell'arena e viene salvato da Androclo. Decide quindi di sospendere le persecuzioni mentre Androclo e il suo amico leone si allontanano in pace.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La lavorazione del film, prodotto dalla RKO Radio Pictures, durò da inizio settembre al 21 novembre 1951. Nell'agosto del 1952, Nicholas Ray diresse una scena aggiunta, definita della Vergine vestale[1].

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il copyright del film, richiesto dalla RKO Radio Pictures, Inc., fu registrato il 30 ottobre 1952 con il numero LP2176[1].

Il film, che fu presentato in prima mondiale a Los Angeles il 30 ottobre 1952[1], uscì nelle sale USA il 9 gennaio 1953 (a New York, il 14 gennaio)[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Richard B. Jewell, Vernon Harbin: The RKO Story, Arlington House, 1982 Octopus Books Limited - ISBN 0-517-546566

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema