Andrew Taylor Still

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrew Taylor Still nel 1914

Andrew Taylor Still (Contea di Lee, 6 agosto 182812 dicembre 1917) è stato un medico statunitense, fondatore dell’osteopatia e della medicina osteopatica[1][2][3]. [4][5] autore,[6][7] inventore e politico del Kansas.[8] È stato uno dei fondatori della Baker University,[9] la più antica università quadriennale nello stato del Kansas e fondatore della American School of Osteopathy (ora A.T. Still University), prima scuola medica osteopatica del mondo, a Kirksville nel Missouri.

Vita giovanile e interessi[modifica | modifica wikitesto]

Still nacque in Virginia figlio di un pastore metodista e medico. In giovane età, decise di seguire le orme del padre come medico. Dopo aver studiato medicina ed essere stato apprendista del padre, partecipò alla guerra civile come assistente ospedaliero[10] (in termini moderni, l'assistente ospedaliero sarebbe stato visto come l'equivalente dell'amministratore degli infermieri o vice presidente degli infermieri o di cura del paziente all'interno dell'ospedale), ma in seguito, nella sua autobiografia, ha affermato di aver lavorato come un "chirurgo de facto".

A quel tempo, gli assistenti ospedalieri dell'esercito avevano molte responsabilità, tra cui il mantenimento dei magazzini dell'ospedale, dei rifornimenti e delle forniture per i malati.[11] Poiché i farmacisti non erano stati forniti per tutti gli ospedali, gli assistenti ospedalieri potevano fare prescrizioni e, quando gli ufficiali medici non erano presenti, si prendevano cura dei pazienti.[11] Gli assistenti ospedalieri a volte venivano premiati con promozioni a chirurgo o assistente chirurgo.

Dopo la guerra civile e in seguito alla morte della moglie, di tre dei suoi figli, e di un bambino adottato (a causa della meningite spinale) nel 1864, Still arrivò alla conclusione che le pratiche mediche ortodosse del suo tempo erano spesso inefficaci, e talvolta dannose. Dedicò i successivi trenta anni della sua vita a studiare il corpo umano per trovare modi alternativi per trattare la malattia. Durante questo periodo, nel 1870, completò un breve corso in medicina presso il nuovo Collegio dei Medici e dei Chirurghi a Kansas City, Missouri.[12]

Still adottò le idee spiritualiste intorno al 1867 che "mantennero un posto di rilievo e duraturo nel suo pensiero"[13] .

Legislatore territoriale e statale dello stato del Kansas[modifica | modifica wikitesto]

Still fu attivo nel movimento abolizionista e alleato dei noti leader anti-schiavitù John Brown e James H. Lane.[14] Diventò profondamente coinvolto nella lotta per l'ammissione del Kansas all'Unione come stato schiavista o liberazionista. Il Kansas-Nebraska Act del 1854 sancì che i coloni in questi due territori.[8] avrebbero potuto decidere la questione autonomamente.[15] La guerra civile infuriò in Kansas quando entrambe le parti cercarono di ottenere il controllo del governo sul territorio. Nel mese di ottobre 1857, Still fu eletto per rappresentare le contee di Douglas e Johnson nella legislatura territoriale del Kansas. Still e i suoi fratelli presero le armi per la causa e parteciparono alle sanguinose Bleeding Kansas Battles (tra i cittadini pro e contro la schiavitù).[16] Nell'agosto del 1858, una costituzione liberazionista fu approvata e il Kansas fu ammesso all'Unione come stato libero il 29 gennaio 1861.

Invenzioni e brevetti[modifica | modifica wikitesto]

Still fu sempre affascinato dalle macchine e, ogni volta che veniva posto di fronte a un problema meccanico, la sua risposta era sempre quella di ideare un approccio migliore. Nel 1870, brevettò una migliore zangola per il burro.[17] Fece anche miglioramenti per una macchina da taglio progettata per la mietitura del grano e del fieno ma, prima che il brevetto potesse essere presentato, la sua idea fu rubata da un rappresentante commerciale in visita da parte della Wood Mowing Machine Co.[17] Nel 1910, brevettò un forno bruciatore senza fumo,[18] ma ebbe "un po' di difficoltà a produrre un modello in scala 1:1”, disperato dopo che sua moglie, Mary Elvira, morì nel maggio 1910, non trovò più la volontà di perseguire ulteriormente la questione e l'invenzione non fu mai commercializzata con successo. ".[19]

Baker University[modifica | modifica wikitesto]

Still e la sua famiglia furono tra i fondatori della Baker University, la prima università quadriennale dello stato del Kansas. Still venne coinvolto nella scelta della posizione per il sito del primo edificio della Baker University. Insieme a suo fratello, donò 640 acri di terra per i campus universitari.[7] Pur mantenendo la sua pratica medica, trattando pazienti affetti da vaiolo e colera, trascorse cinque anni a Baldwin City per sviluppare le strutture dell’università.[9] In quel periodo fu anche eletto rappresentante della contea di Douglas, nella assemblea legislativa del Kansas e partecipò all'abolizione della schiavitù dallo stato.[9]

Osteopatia[modifica | modifica wikitesto]

Still credeva che l'osteopatia fosse una scoperta necessaria perché le pratiche mediche del suo tempo, spesso, causavano un danno rilevante e perché la medicina convenzionale non era riuscita a far luce sull’eziologia e sul trattamento efficace delle malattie.[20] Al momento della sua laurea, i farmaci, la chirurgia e gli altri regimi terapeutici tradizionali spesso causavano più male che bene. Alcuni dei farmaci comunemente somministrati ai pazienti nel suddetto periodo erano l'arsenico, l'olio di ricino, il whisky e l'oppio. Inoltre, le pratiche chirurgiche antigieniche spesso provocavano più il decesso che la guarigione dei pazienti.[21]

Still cercò di riformare le pratiche mediche esistenti del XIX secolo. Studiò trattamenti alternativi, come ad esempio l'idropatia, la dieta, il bone setting (sistemazione ossea), e la guarigione magnetica.[22] Still trovò appiglio negli effetti collaterali relativamente moderati di quelle “modalità”,[22] e immaginò che un giorno la "terapia medica razionale" avrebbe contemplato la manipolazione del sistema muscolo-scheletrico, la chirurgia e l'uso molto parsimonioso dei farmaci, tra cui anestetici, antisettici e antidoti.[22] Inventò il nome “osteopatia” miscelando due radici greche osteon - per l'osso e - pathos per la sofferenza, al fine di comunicare la sua teoria che la malattia e la disfunzione fisiologica sono state eziologicamente basate su un sistema muscolo-scheletrico disorganizzato. Così, mediante la diagnosi e la cura del sistema muscolo-scheletrico, credeva che i medici potessero trattare una varietà di malattie e risparmiare ai pazienti gli effetti collaterali negativi causati dai farmaci.[23]

Still fondò nel 1892 la prima scuola di osteopatia sulla base di questo nuovo approccio alla medicina - la scuola fu chiamata la American School of Osteopathy (ora A.T. Still University) a Kirksville, nel Missouri.[24]

Still fu anche uno dei primi medici a promuovere l'idea di medicina preventiva e la filosofia che i medici dovrebbero concentrarsi sul trattamento della malattia, piuttosto che solo sui sintomi.[25]

Still definì l'osteopatia come:

« La scienza che consiste di tale conoscenza esatta, esaustiva, e verificabile della struttura e della funzione del meccanismo umano, anatomico, fisiologico e psicologico, tra cui la chimica e la fisica dei suoi elementi noti, che ha reso comprensibili alcune leggi organiche e risorse correttive all'interno del corpo stesso, per cui sotto il trattamento scientifico della pratica osteopatica, oltre a tutti i metodi ordinari di stimolazione estranea, artificiale, o medicinale, e in armonioso accordo con i propri principi meccanici, attività molecolari e processi metabolici, può recuperare da disfunzioni, disorganizzazione, disordini, e dalla conseguente malattia, e riacquistato il suo normale equilibrio di forma e funzione in salute e forza. »
(Andrew Taylor Still)

In un'intervista del 1907 sul quotidiano Topeka Daily Capital, il figlio di A.T. Still, Charles Still, descrisse la filosofia del padre secondo la quale il corpo poteva operare senza problemi in età avanzata, se adeguatamente mantenuto, e che ogni organismo vivente possiede la capacità di produrre tutti gli elementi chimici e materiali necessari per la cura dei propri disturbi.[26]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Still pubblicò quattro libri durante la sua vita. Il suo primo libro, pubblicato nel 1897, è intitolato Autobiografia di Andrew Taylor Still con la Storia della Scoperta e dello Sviluppo della Scienza dell'Osteopatia.[27] Un'edizione aggiornata del libro è stata ripubblicata nel 1908, dopo un incendio che danneggiò le originali lastre di stampa.[27] Nel 1899, Still pubblicò il suo secondo libro, La filosofia dell’osteopatia.

Nel 1902, Still pubblicò il suo terzo libro, La filosofia e i principi meccanici dell’osteopatia, anche se una certa disputa rimane ancora circa la data di pubblicazione. Still pubblicò il suo quarto e ultimo libro nel 1910, dal titolo Osteopatia ricerca e pratica.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di dicembre 2013 Still venne proclamato come coscritto alla Hall of Famous Missourians. Il suo busto bronzeo ha avuto l’opportunità di essere uno dei quarantaquattro esposti in mostra permanente nel Missouri State Capitol a Jefferson City. Per la prima volta nella storia della sala, al pubblico è stato permesso di votare sui nuovi coscritti. Still ha ricevuto oltre il 38% dei voti, distanziando di gran lunga tutti gli altri illustri concorrenti.[28]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrew Taylor Still: The Father of Osteopathic Medicine, A.T. Still University Museum. URL consultato il 18 ottobre 2012.
  2. ^ A.T. Still: A Profile Of The Founder Of Osteopathy, Osteopathic Educational Services. URL consultato il 18 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2012).
  3. ^ Glossary of Osteopathic Terminology, AACOM, November 2011. URL consultato il 1º novembre 2012.
  4. ^ Medical Registration for Macon County, MO as of March 27, 1874, Missouri Digital Heritage, Secretary of State of Missouri
  5. ^ Medical registration for Adair County, MO dated July 28, 1883, Missouri Digital Heritage, Secretary of State of Missouri. Note: The state of Missouri did not have legislation requiring medical registration until March 27, 1874.
  6. ^ Osteopathy:Research & Practice, Eastland Press, Inc (1910 & 1992).
  7. ^ a b Still 1908.
  8. ^ a b Six Survivors of First Free State Legislature in Kansas, Topeka Daily Capital, Missouri's Digital Heritage, Secretary of State of Missouri
  9. ^ a b c Still 1908, pp. 97–98.
  10. ^ Certificate of Discharge from 9th Kansas Infantry,A.T. Still Collection, Missouri Digital Heritage, Secretary of State of Missouri.
  11. ^ a b Smart 2002, pp. 98–99.
  12. ^ Warren R. Young, U.S. Bone Setters, in Life, 26 settembre 1960. URL consultato il 6 gennaio 2014.
  13. ^ Trowbridge, Carol. Andrew Taylor Still, 1828-1917. Truman State University Press, 1991, 232 pages.
  14. ^ Charles E. Still (son) – Letters to Edith Mellor, DO. Missouri’s Digital Heritage, Secretary of State of Missouri.
  15. ^ Kansas Free State Legislature Reunion: Invitation (1907), Kansas State Historical Society. Andrew Taylor Still Papers. Museum of Osteopathic Medicine. Kirksville, Missouri.
  16. ^ Veterans of ’56 Annual Meeting Program, Personal papers of A.T. Still. Missouri’s Digital Heritage, Secretary of State of Missouri.
  17. ^ a b Still 1908, pp. 91–93.
  18. ^ Missouri Digital Heritage, Andrew Taylor Still's Furnace Burner Invention: Set of 6 Letters relating to his design, su Andrew Taylor Still Papers, Museum of Osteopathic Medicine. URL consultato il 1º novembre 2012.
  19. ^ Andrew Taylor Still, A.T. Still University. URL consultato il 1º novembre 2012.
  20. ^ Missouri Digital Heritage Collections: Item Viewer, Cdm.sos.mo.gov, 22 gennaio 2010. URL consultato il 6 gennaio 2014.
  21. ^ G. P. Hansen, Beyond OMT: time for a new chapter in osteopathic medicine?, in The Journal of the American Osteopathic Association, vol. 106, nº 3, 1º marzo 2006, pp. 114–116, ISSN 0098-6151, PMID 16585374.
  22. ^ a b c Norman Gevitz, History of Osteopathic Medicine (Interview with Norman Gevitz), in Sound Medicine, 3 luglio 2011. URL consultato il 1º novembre 2012.
  23. ^ Joel D. Howell, The Paradox of Osteopathy, in New England Journal of Medicine, vol. 341, nº 19, 1999, pp. 1465–8, DOI:10.1056/NEJM199911043411910, PMID 10547412.
  24. ^ Carol Trowbridge, Andrew Taylor Still, 1828-1917, Kirksville, MO, Truman State University Press, 2007, ISBN 1-931112-78-9.
  25. ^ The True Fountainhead of Osteopathy, Journal of Osteopathy, p. 230.
  26. ^ "Osteopathy Founded by Dr. Andrew Still at Baldwin", Topeka Daily Capital, December 7, 1907.
  27. ^ a b JE Stark, Quoting A.T. Still with rigor: an historical and academic review., in The Journal of the American Osteopathic Association, vol. 112, nº 6, June 2012, pp. 366–73, PMID 22707646.
  28. ^ Chris Blank, 4 new selections for Hall of Famous Missourians, The St. Louis Post-Dispatch, 7 dicembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Smart, Charles (2002). The Medical Department. US Army Center for Military History, pp. 92, 98–99.
  • Still, Andrew Taylor (1908). Autobiography of A.T. Still. Kirksville, Missouri. ISBN 1150207795.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN66587239 · LCCN: (ENn84805359 · ISNI: (EN0000 0000 8146 2311 · GND: (DE122163036 · BNF: (FRcb126406406 (data)