Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Andrew McGregor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrew McGregor
Johnnymcgragor.PNG
Andrew McGregor nella prima serie dell'anime
UniversoBeyblade
Nome orig.ジョニー マクレガー (Jonī Makuregā)
Lingua orig.Giapponese
AutoreTakao Aoki
Voce orig.Chiharu Tezuka
Voci italiane
SpecieUmana
SessoMaschio
EtniaScozzese
Luogo di nascitaGlasgow
Data di nascita5 aprile
AffiliazioneEuropean Dream

Andrew McGregor (ジョニー マクレガー Jonī Makuregā?) è un personaggio della serie anime Beyblade e dell'omonimo manga scritto e illustrato da Takao Aoki.

Il personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Abile blader scozzese, McGregor è figlio di un noto industriale e viene ricevuto a corte dalla regina in persona. La sua trottola racchiude i poteri di Salaman (サラマリオン Saramarion?), una salamandra. Andrew ha un carattere antipatico e sicuro di sé.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

McGregor ha vinto il campionato nazionale, sconfiggendo Lupinex con l'ausilio del suo bit power: ha poi partecipato al campionato europeo, perdendo in finale contro Ralph. Insieme allo stesso Ralph ed ai semifinalisti (Gianni e Olivier) avrebbe dovuto comporre un team, per rappresentare il vecchio continente ai campionati mondiali: i quattro si sono però rifiutati, poiché convinti sostenitori del gioco individuale.

Andrew appare in Germania, mentre sta giocando a scacchi con Ralph nel suo castello: per incontrare il campione tedesco, i BB sono arrivati da Roma. Quando Takao chiede a Ralph la rivincita, questi rifiuta dato che per principio non si batte mai due volte con la stessa persona: l'invito è però raccolto da Andrew che lancia il guanto di sfida a Kai, reo di aver insultato la sua regina. I due combattono uno scontro interessante, nel quale McGregor ricorre ai poteri della sua creatura sacra per vincere.

Combatte ancora contro Kei nell'esibizione indetta da Ralph, perdendo a causa di una tattica usata già da Takao contro Gianni in Italia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nei flashback del Team delle Tenebre.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]