Andreas Thom

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andreas Thom
Bundesarchiv Bild 183-1989-1216-015, Transfer Andreas Thom.jpg
Nazionalità Germania Est Germania Est
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 178 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2001
Carriera
Giovanili
1974-1983 Dinamo Berlino
Squadre di club1
1983-1990Dinamo Berlino158 (77)
1990-1995Bayer Leverkusen161 (36)
1995-1998Celtic71 (14)
1998-2001Hertha Berlino51 (5)
Nazionale
1984-1990 Germania Est Germania Est 51 (16)
1990-1994 Germania Germania 10 (2)
Carriera da allenatore
2002Hertha Berlino
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Argento Svezia 1992
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Andreas Thom (Rüdersdorf bei Berlin, 7 settembre 1965) è un allenatore di calcio ed ex calciatore tedesco, di ruolo attaccante.

Fu uno dei pochi giocatori ad aver giocato sia per la Germania Est che per la Germania.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera nella Dinamo Berlino, squadra tedesco-orientale che dominò la scena calcistica della Germania Est fino al 1988, grazie anche all'aiuto della Stasi. Con essa il calciatore vinse ben 5 titoli nazionali (1984, 1985, 1986, 1987, 1988) mentre nel 1988 fu capocannoniere del campionato e calciatore tedesco-orientale dell'anno.

Dopo la caduta del muro di Berlino, Thom fu uno dei primi giocatori a trasferirsi in una squadra dell'"Ovest"; la sua destinazione fu il Bayer Leverkusen, che per averlo pagò circa 2,5 milioni di marchi alla compagine berlinese. Successivamente giocò in Scozia nel Celtic e terminò la carriera nell'Hertha Berlino allenato dal suo ex compagno di squadra Falko Götz.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Thom giocò dal 1984 al 1990 per la Germania Est e disputò 51 partite andando a segno in 16 occasioni. Con la Germania giocò dal 1990 al 1994 segnando 2 reti in 10 match e partecipò inoltre al campionato d'Europa 1992.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Fu per circa due settimane allenatore dell'Hertha Berlino (dal 4 al 17 dicembre 2002).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dinamo Berlino: 1983-1984, 1984-1985, 1985-1986, 1986-1987, 1987-1988
Dinamo Berlino: 1987-1988, 1988-1989
Dinamo Berlino: 1989
Bayer Leverkusen: 1992-1993
Hertha Berlino: 2000-2001
Celtic: 1997-1998
Celtic: 1997-1998

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1987-1988
1988

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]