Andreas Skov Olsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andreas Skov Olsen
Nazionalità Danimarca Danimarca
Altezza 187 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Bologna
Carriera
Giovanili
2010-2017Nordsjælland
Squadre di club1
2017-2019Nordsjælland29 (19)[1]
2019-Bologna10 (1)
Nazionale
2017Danimarca Danimarca U-181 (0)
2017-Danimarca Danimarca U-1911 (5)
2017-Danimarca Danimarca U-2117 (10)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1° dicembre 2019

Andreas Skov Olsen (Hillerød, 29 dicembre 1999) è un calciatore danese, attaccante del Bologna e della nazionale Under-21 danese.

Nell'estate del 2019 viene indicato dall'UEFA come uno dei 50 giovani più promettenti per la stagione 2019-2020.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Nasce come trequartista centrale ma può svariare su tutto il fronte offensivo.[3][4] Di piede mancino,[3] è molto bravo tecnicamente, fa del dribbling il suo punto di forza.[4] Dimostra inoltre ottime capacità realizzative[4] e buona forza fisica.[3] Ha un'ottima accelerazione[3] ed è bravo negli inserimenti.[3] Viene paragonato al connazionale Christian Eriksen.[4][5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nordsjaelland[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 entra nel settore giovanile del Football Club Nordsjaelland restandoci fino al diciottesimo anno di età. Il 23 luglio 2017 debutta in prima squadra contro il Brøndby, giocando l'ultimo minuto della partita vinta per 3-2. Si ripeterà poi contro il Lyngby ed il Silkeborg.

La seconda stagione da professionista si apre con la sua prima rete europea, nonché prima in assoluto, ai danni del Cliftonville nelle qualificazioni per la fase ai gironi della UEFA Europa League. Il 22 luglio 2018 segna, invece, la sua prima rete in campionato ai danni del Aarhus. Ottenuta la titolarità dall'allenatore Kasper Hjulmand, a fine annata colleziona 26 marcature in 44 partite totali.

Bologna[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 luglio 2019 passa a titolo definitivo al Bologna per 6 milioni di €.[6][7] Il 15 settembre 2019 esordisce in Serie A nella partita vinta per 3-4 dal Bologna in casa del Brescia.[8][9] Mette a segno il suo primo goal in Serie A il 1° dicembre 2019 in occasione della sfida vinta in trasferta contro il Napoli per 1-2.[10]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo l'esperienza annuale con l'U-19, viene convocato dalla nazionale U-21 il 10 giugno 2017.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 1° dicembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2017-2018 Danimarca Nordsjælland SL 3+2[11] 0 CD 2 1 - - - - - - 7 1
2018-2019 SL 26+10[11] 19+3[11] CD 2 1 UEL 6[11] 3[11] - - - 44 26
Totale Nordsjaelland 41 22 4 2 6 3 - - 51 27
2019-2020 Italia Bologna A 10 1 CI 0 0 - - - - - - 10 1
Totale carriera 51 23 4 2 6 3 - - 61 28

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 41 (22) se si comprendono anche i play-off.
  2. ^ 50 for the future: UEFA.com's ones to watch in 2019/20, su uefa.com.
  3. ^ a b c d e Sky Sport, Talento e precocità, ecco Skov Olsen: il danese arriva in Serie A, su sport.sky.it. URL consultato il 22 settembre 2019.
  4. ^ a b c d Mercato, il Bologna scatenato, firmano Skov e Tomiyasu, su Repubblica.it, 5 luglio 2019. URL consultato il 22 settembre 2019.
  5. ^ (EN) Spurs leading race for £10m teen Andreas Skov Olsen dubbed new Christian Eriksen, su The Sun, 30 maggio 2019. URL consultato il 22 settembre 2019.
  6. ^ Andreas Skov Olsen al Bologna, su bolognafc.it. URL consultato il 24 luglio 2019.
  7. ^ Bologna Fc mercato, Skov Olsen c'è, in il Resto del Carlino. URL consultato il 24 luglio 2019.
  8. ^ Skov Olsen è pronto a prendersi il Bologna, su www.corrieredellosport.it. URL consultato il 22 settembre 2019.
  9. ^ Le pagelle di Brescia-Bologna 3-4: Dessena imperdonabile, Donnarumma e Orsolini devastanti, su Eurosport, 15 settembre 2019. URL consultato il 22 settembre 2019.
  10. ^ Napoli Bologna 1-2, Skov Olsen: "Mihajlovic ci ha dato la forza", su il Resto del Carlino. URL consultato il 1º dicembre 2019.
  11. ^ a b c d e Nei play-off

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]