Andreas Rett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andreas Rett

Andreas Rett (Fürth, 2 gennaio 1924Vienna, 25 aprile 1997) è stato un neurologo austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In anni giovanili è stato un membro del partito nazista.[1][2][3][4][5]

Nel 1949 si è laureato in medicina presso l'Università di Innsbruck e ha lavorato come medico a Innsbruck, Vienna e Zurigo. Nel 1963 ha dato vita a un laboratorio protetto in cui giovani con problemi neurologici potevano lavorare. Nel 1966 ha pubblicato la prima descrizione della Sindrome di Rett.[6]

Rett ha ricevuto numerosi riconoscimenti, ma è anche noto per aver applicato misure di sterilizzazione forzata alle proprie pazienti con handicap mentale.[1][2][3][4][5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN35288254 · LCCN: (ENn83193621 · ISNI: (EN0000 0001 0887 4165 · GND: (DE120491583