Andrea Tornielli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Tornielli

Andrea Tornielli (Chioggia, 19 marzo 1964) è un giornalista e scrittore italiano; dal 18 dicembre 2018 è direttore editoriale del Dicastero per la comunicazione[1] della Santa Sede.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in lettere classiche e in particolare in storia della lingua greca all'Università di Padova, Tornielli è un giornalista e scrittore cattolico. Ha collaborato con il Gazzettino (redazione di Padova), con la rivista settimanale Il Sabato e, dal 1992 al 1996, ha lavorato nella redazione del mensile internazionale 30Giorni. Nel 1997 è entrato a far parte della redazione de Il Giornale, dove ha lavorato per 15 anni, diventandone il vaticanista. Nel marzo 2011 è diventato vaticanista de La Stampa e coordinatore del sito web della Stampa "Vatican Insider", pubblicato in tre lingue e interamente dedicato all'informazione sul Vaticano e sulla Chiesa cattolica nel mondo[2]. Nel dicembre 2018 è stato nominato direttore editoriale dei media vaticani.

Ha collaborato con numerose testate giornalistiche, e per molti anni ha tenuto una rubrica radiofonica mensile a Radio Maria. Dal 2007 al 2018 ha tenuto un blog dedicato all'informazione sul Vaticano, intitolato "Sacri palazzi". Tra le sue opere figurano numerosi saggi riguardanti la Chiesa contemporanea.

È sposato e ha tre figli.

Fra i tanti temi affrontati, si è occupato, in particolare, della difesa dei comportamenti di Pio XII durante la Shoah e del problema del mito e della storicità di Gesù. Ha inoltre scritto un libro su Padre Pio in risposta ad un libro dello storico Sergio Luzzatto il quale sostiene che le stimmate del santo di Pietrelcina sono un trucco.[3]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nomina del Direttore della Direzione Editoriale del Dicastero per la Comunicazione, su press.vatican.va, 18 dicembre 2018.
  2. ^ Da Vatican Insider, su lastampa.it. URL consultato l'11 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2017).
  3. ^ Intervista a Tornielli della agenzia Zenit sul suo libro Padre Pio l’ultimo sospetto

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN22428208 · ISNI (EN0000 0000 7821 048X · SBN IT\ICCU\LO1V\145918 · LCCN (ENn2003105410 · GND (DE115730095 · BNF (FRcb150642389 (data) · BNE (ESXX1498864 (data) · BAV (EN495/275048 · WorldCat Identities (ENlccn-n2003105410