Andrea Sardini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Sardini
Andrea Sardini.jpg
Andrea Sardini con la maglia della Reggiana (1993)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 192 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex portiere)
Squadra Novara
Ritirato 2006 - giocatore
Carriera
Giovanili
Mantova
Squadre di club1
1983-1988 Mantova 2 (-2)
1988-1991 Baracca Lugo 100 (-60)
1991-1992 Pisa 6 (-10)
1992-1995 Reggiana 10 (-15)
1995-1997 Cesena 21 (-24)
1997-1999 Ravenna 8 (-13)
1999-2003 Brescello 118 (-131)
2003-2005 Forlì 28 (-48)
2005-2006 Ravenna 1 (-2)
Carriera da allenatore
2007-2009RavennaPortieri
2010-2011RegginaPortieri
2011SampdoriaPortieri
2012-2015SampdoriaPortieri
2015-2017SampdoriaPortieri
2018- NovaraPortieri
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 dicembre 2017

Andrea Sardini (Mantova, 4 novembre 1967) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, preparatori dei portieri del Novara Calcio.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel Mantova dove debutta in prima squadra, nel 1988 passa al Baracca Lugo. Nel 1991 approda al Pisa mentre dal 1992 al 1995 gioca per la Reggiana prima in Serie B e poi in Serie A. Nel 1995 veste la maglia del Cesena mentre nel 1997 quella del Ravenna che poi ritroverà nel 2005. Dal 1999 al 2005 gioca per Brescello e Forlì.

Fu lui a subire il primo gol di Alessandro Del Piero con la maglia della Juventus in Juventus-Reggiana (4-0) del 19 settembre 1993.[1]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2007 al 2009 è l'allenatore dei portieri del Ravenna.

Nel campionato 2010-2011 è l'allenatore dei portieri della Reggina in serie B.

Nel giugno 2011 segue Atzori dopo le esperienza con Ravenna e Reggina e viene ingaggiato come allenatore dei portieri della Sampdoria[2], ma viene esonerato il 13 novembre insieme al tecnico laziale. Con l'avvento però di Delio Rossi nel dicembre 2012 viene richiamato per svolgere lo stesso ruolo, rimanendo poi anche con il nuovo tecnico Siniša Mihajlović, ingaggiato il 20 novembre 2013.

Sostituito da Antonello Brambilla con l'arrivo di Walter Zenga alla Samp, il 15 novembre 2015 torna a ricoprire il ruolo dei preparatori dei portieri dei blucerchiati con il nuovo mister Vincenzo Montella venendo confermato con Marco Giampaolo l'estate seguente.

Il 18 luglio 2018 diventa il preparatore dei portieri del Novara

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Mantova: 1987-1988
Baracca Lugo: 1988-1989
Reggiana: 1992-1993

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]