Andrea Occhipinti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Andrea Occhipinti (Roma, 12 settembre 1957) è un attore e produttore cinematografico italiano, fondatore della Lucky Red, società italiana di produzione e distribuzione cinematografica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Andrea Occhipinti fonda la società Lucky Red nel 1987 insieme a Kermit Smith. La società ha distribuito in Italia autori di fama internazionale, tra i quali Ang Lee, Lars von Trier, François Ozon, Alejandro Amenábar, Robert Altman, Atom Egoyan, Wong Kar Wai, Thomas Vinterberg, Jacques Perrin, Takeshi Kitano, Jean-Pierre e Luc Dardenne, Agnès Jaoui, Peter Mullan, Luc Jacquet, Patrice Leconte, Park Chan-wook, Michel Ocelot, Gus Van Sant, Danny Boyle, Michael Haneke, Hayao Miyazaki, Abdellatif Kechiche, Paolo Sorrentino e Stephen Frears.

Successi come Caro diario, I soliti sospetti, Shine, In & Out, Priscilla - La regina del deserto, The Others, Magdalene, In the Mood for Love, Old Boy, La marcia dei pinguini, Cous Cous, The Millionaire, Il divo, Il piccolo principe, Philomena, Lo chiamavano Jeeg Robot, Van Gogh - Sulla soglia dell'eternità, Sulla mia pelle hanno fatto la storia di Lucky Red e le hanno permesso di costruire e confermare nel tempo una rete solida di rapporti con produttori, registi e broadcaster internazionali.

I film distribuiti da Lucky Red hanno spesso ricevuto importanti premi nei principali festival cinematografi europei. Tra questi sei volte il Leone d'oro al Festival di Venezia (con Vive l'amour, Magdalene, Il ritorno, Still Life, The Wrestler e Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza), due volte l'Orso d'oro al Festival di Berlino (con Il banchetto di nozze e Il matrimonio di Tuya) e tre volte la Palma d'oro al Festival di Cannes (con 4 mesi, 3 settimane, 2 giorni, Il nastro bianco e La vita di Adele).

Tra le pellicole distribuite da Lucky Red, The Millionaire è il film che ha conquistato più Premi Oscar, ben otto; ma sono molti i titoli che hanno conquistato le statuette hollywoodiane: da Shine a Mare dentro, da La marcia dei pinguini a Il segreto dei suoi occhi, e poi ancora Ida, Il cliente, per arrivare a Moonlight.

Il catalogo Lucky Red tocca i generi più diversi: dal documentario all'animazione, dal cinema indipendente americano a produzioni più mainstream, dalla commedia all'horror, dal biografico al drammatico. La società riserva particolare attenzione a film che parlino di ingiustizie, di discriminazione di genere, di razzismo, delle lotte per i diritti e per la salvaguardia dell'ambiente.

Per la sua attività di distributore, l'Accademia del Cinema Italiano ha premiato Andrea Occhipinti nel 2014 con il premio David speciale.

Il 12 dicembre 2015 ha ricevuto lo European Film Award - Prix Eurimages da parte della European Film Academy per il suo lavoro di produttore. Nell'aprile 2014 ha ricevuto il French Cinema Award da parte di UniFrance per il suo contribuito alla promozione del cinema francese in Italia.

Dal 2016 Lucky Red ha intensificato la sua attività produttiva, portando al cinema in poco tempo film di grande successo, tra cui Sulla mia pelle, La Befana vien di notte e 18 regali, Sotto il sole di Riccione e nel 2019, insieme a Cinema Undici, la Lucky Red ha vinto il David di Donatello come Miglior Produttore per il film Sulla mia pelle. Il David di Donatello come Miglior Produttore è stato vinto successivamente nel 2022 per Freaks out.

È socio di maggioranza relativa di Circuito Cinema, che gestisce la programmazione di sale cinematografiche di qualità su tutto il territorio nazionale.

Insieme a Indigo Film, Lucky Red ha fondato negli ultimi anni True Colours, società che vende in tutto il mondo film, serie e documentari, posizionarsi in pochi anni al primo posto nel tra gli operatori italiani.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Occhipinti con Edwige Fenech durante la conduzione del Festival di Sanremo 1991

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

2014 - David speciale
2019 - Miglior produttore per Sulla mia pelle
2022 - Miglior produttore per Freaks Out
2009 - Miglior film per Il nastro bianco (Das Weisse Band)
2015 - Prix Eurimages
2009 - Miglior produttore per Il divo[1]
2019 - Miglior produttore per Sulla mia pelle[2]
2008 - Miglior produttore per Sonetàula
2009 - Miglior produttore per Il divo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tutti i "Ciak d'Oro" 2009. Trionfo per "Gomorra", "Il Divo" e "Pranzo di Ferragosto", su cinemaitaliano.info. URL consultato l'11/06/09.
  2. ^ Ciak d’Oro 2019: tutti i premiati, su ciakmagazine.it. URL consultato il 19/06/19 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2020).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66719415 · ISNI (EN0000 0001 2281 1726 · SBN RAVV283787 · LCCN (ENn2004032461 · GND (DE1013263480 · BNE (ESXX1298578 (data) · BNF (FRcb13938514r (data) · J9U (ENHE987007343342105171 · WorldCat Identities (ENlccn-n2004032461