Andrea Marabini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Marabini
Andrea Marabini senato.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature III
Gruppo
parlamentare
Comunista
Circoscrizione Bologna

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature I, II
Gruppo
parlamentare
Comunista
Circoscrizione Bologna

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Italiano
Professione agricoltore
Andrea Marabini Camera.jpg

Andrea Marabini (Imola, 14 novembre 1892Imola, 13 febbraio 1984) è stato un politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Anselmo Marabini, tra i fondatori del Partito Socialista Italiano, nel 1908 si iscrive alla formazione politica paterna, e nel 1921 aderisce al neo Partito Comunista d'Italia. Nominato primo segretario del partito comunista di Bologna, nel 1922 ricopre lo stesso ruolo a Ravenna.

Con l'avvento del fascismo si trasferisce in Francia, dove viene in seguito arrestato per attività rivoluzionaria. Scontati sei mesi di condanna, viene consegnato dalle autorità francesi all'OVRA. Condannato ad altri quattro mesi di prigione, espatria in Belgio e successivamente in Unione Sovietica dove rimane fino al 1943. Rientrato in patria al termine del conflitto dedica la sua attività nell'organizzazione del movimento cooperativo.

Viene eletto nelle file del Partito Comunista Italiano alla Camera dei deputati nella I e II legislatura, ed al Senato nella III, dal 1948 al 1963.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • "Il fascismo italiano affama i contadini"
  • "Proletariato agricolo e fascismo in Italia"

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN36477882 · ISNI (EN0000 0000 3823 9560 · LCCN (ENno90022627 · BNE (ESXX1354557 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no90022627