Andréa Ferréol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Andrea Ferreol)
Andréa Ferreol nel 2014

Andréa Ferréol (Aix-en-Provence, 6 gennaio 1947) è un'attrice francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Andréa Ferréol è attiva dai primi anni settanta in teatro, cinema e televisione, ed è popolare anche in Italia dove ha girato diversi film (doppiata in talune distribuzioni sul mercato cinematografico italiano dall'attrice Solvejg D'Assunta). Ferréol ha iniziato la carriera d'attrice interpretando ruoli per il teatro prima di passare al cinema nel 1973 quando è stata diretta da Marco Ferreri nel film franco-italiano La grande abbuffata, con protagonisti Marcello Mastroianni, Ugo Tognazzi, Michel Piccoli e Philippe Noiret.

Ha avuto due nomination ai Cèsar come miglior attrice non protagonista: nel 1976 per Les Galettes de Pont-Aven e nel 1981 per L'ultimo metrò, in cui fu diretta da François Truffaut. Nel 2001 ha ricevuto il premio Reconnaissance des cinéphiles che le è stato assegnato per la carriera svolta a Puget-Théniers nelle Alpi Marittime dall'associazione Souvenance de cinéphiles.

In televisione ha fatto parte del cast dello sceneggiato televisivo del 1977 Ligabue, dello sceneggiato Cuore, del 1984, e della serie televisiva Un medico in famiglia (interpretava la tata francese Antoinette che appare nella terza stagione), ed è apparsa in molte altre miniserie italiane. La Ferréol è inoltre sostenitrice dell'associazione Aix-en-Œuvre, che patrocina a sua volta l'opera di una gloria di Aix-en-Provence, il pittore Paul Cézanne.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Andréa Ferréol in I baroni (1975)

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Winney, a Cute Candidate (2000)
  • Perds pas la boule! (2006)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • 1970 : Les Fraises musclées di Jean-Michel Ribes, regia dell'autore, Théâtre La Bruyère
  • 1971 : Turandot ou le congrès des blanchisseurs di Bertolt Brecht, regia di Georges Wilson, TNP Théâtre de Chaillot
  • 1972 : Roméo et Juliette di William Shakespeare, regia di Robert Hossein, Reims
  • 1977 : Les gens déraisonnables sont en voie de disparition di Peter Handke, regia di Claude Régy, Théâtre des Amandiers
  • 1986 : La Valse du hasard di Victor Haïm, regia di Stephan Meldegg, Théâtre La Bruyère
  • 2001 : Transferts di Jean-Pierre About, regia di Jean-Claude Idée, Théâtre Montparnasse
  • 2008 : Vacances de rêve di e con Francis Joffo, regia dell'autore
  • 2009 : L'Anniversaire di Harold Pinter, regia di Michel Fagadau, Comédie des Champs-Elysées

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell'Ordine nazionale al merito - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell'Ordine nazionale al merito
— 15 maggio 2009[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi: Legifrance.gouv.fr.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN107684146 · LCCN: (ENnr97036490 · ISNI: (EN0000 0000 8172 7068 · GND: (DE140682635 · BNF: (FRcb138938838 (data)