Andrea Diana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrea Diana
Nazionalità Italia Italia
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Carriera
Carriera da allenatore
Basket Livorno(giov.)
2000-2008 Don Bosco Livorno
2008-2009 Basket Livorno(vice)
2009-2010 4 Torri Ferrara
2011-2014 Leonessa BS(vice)
2014-2019 Leonessa BS
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 maggio 2019

Andrea Diana (Livorno, 16 febbraio 1975) è un allenatore di pallacanestro ed ex cestista italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a muovere i suoi passi da allenatore in concomitanza di una carriera da playmaker in C/B dilettanti sviluppatasi tra Toscana e Liguria.

Nel 1998, come assistente di Luca Bechi alla Pallacanestro Livorno, conquista il titolo nazionale Allievi e prosegue la sua formazione nella città labronica presso la rinomata Don Bosco Livorno, in cui trascorrerà otto anni, dal 2000 al 2008, come primo allenatore e come vice affiancando tra gli altri anche Marco Sodini.

Nel 2007 è chiamato al ruolo di primo allenatore della selezione Toscana maschile al Trofeo delle Regioni, e rimane nel circuito delle nazionali giovanili come assistente allenatore di Antonio Bocchino ai raduni under 16 del 2008/2009.

Nel 2009 approda al campionato professionistico di LegaDue, chiamato da Sandro Dell’Agnello come assistente al Basket Livorno.

L’anno successivo amplia la sua esperienza e ricopre incarichi di capo allenatore a Ferrara presso la 4 Torri, società di formazione giovanile coordinata da Mario De Sisti.

Nel 2011 è nuovamente al fianco di Sandro Dell’Agnello in LegaDue con il ruolo di primo assistente presso la società Basket Brescia Leonessa, neopromossa che conquista i playoff, e dove con grande merito e soddisfazione viene riconfermato per l’anno seguente al fianco di Alberto Martelossi.

Nella stagione 2014/2015 diventa capo allenatore e al suo primo anno porta Brescia in semifinale playoff.

Nella stagione 2015/2016 viene confermato alla guida della Leonessa, viene nominato Allenatore della Squadra Est all'All Star Game di LegaDue, e ottiene la storica promozione in Serie A.

Nella stagione 2017/2018 raggiunge la semifinale playoff e l'anno successivo è alla guida della Germani Basket Brescia, che oltre al campionato di Serie A è alla sua prima partecipazione in Eurocup. Nel maggio 2019 lascia la società lombarda dopo otto anni.[1].

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Miglior Allenatore mese di Novembre, Serie A2 Girone Est 2014

Miglior Allenatore mese di Dicembre, Serie A2 Girone Est 2014

Eurobasket.com All-Italian Serie A2 Coach of the Year 2015/2016

Premio Reverberi Oscar del Basket: Miglior Allenatore serie A 2017/2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]