Andrea Dũng Lạc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Martiri del Vietnam.

Sant'Andrea Dũng Lạc
Saint Paul Catholic Church (Westerville, Ohio) - Saint Andrew Dung Lac.jpg
 

Sacerdote e martire

 
Nascita1785
Morte1839
Venerato daChiesa cattolica
Beatificazione1900
Canonizzazione1988
Ricorrenza24 novembre

Andrea Dũng Lạc (1785 circa – Hanoi, 21 dicembre 1839) è stato un presbitero vietnamita. Decapitato durante le persecuzioni anticristiane nel Tonchino, nel 1988 è stato dichiarato santo da papa Giovanni Paolo II insieme ai suoi 116 compagni di martirio. Memoria liturgica il 24 novembre.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da famiglia vietnamita poverissima, fu venduto infante ad un catechista cattolico che lo allevò e che, apprezzatane l'intelligenza, lo avviò alla carriera ecclesiastica finché fu ordinato sacerdote il 15 marzo 1823. Divenuto parroco, dovette subire persecuzioni ed angherie da parte delle autorità locali che lo imprigionarono. Liberato dai fedeli con il pagamento di un riscatto, cambiò più volte territorio, ma la vicenda si ripeté continuamente, fino a che fu definitivamente imprigionato ed indi condannato a morte per decapitazione per non aver abiurato la sua fede. L'esecuzione avvenne insieme a quella del sacerdote, santo e martire, Pietro Trương Văn Thi, che lo aveva ospitato.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN43983249 · ISNI (EN0000 0000 4382 6567 · LCCN (ENno2003034426 · GND (DE189572078 · BAV (EN495/50565 · WorldCat Identities (ENlccn-no2003034426