André Pretorius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
André Pretorius
Dati biografici
Nome André Stefan Pretorius
Paese Sudafrica Sudafrica
Altezza 173 cm
Peso 83 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Ruolo Mediano d'apertura
Squadra Tolone
Carriera
Anni Squadre G M Tr CP D
Giocatore di club
2002-09 Lions 62 11 98 118 13
2010 Western Force 0 0 0 0 0
2011 Lions 2 0 2 4 0
2011- Tolone 5 0 0 2 0
2012- Leopards 39 3 142 45 6
Giocatore internazionale
2002- Sudafrica Sudafrica 31 2 31 25 8
Le statistiche di club sono relative ai soli campionati di Lega
Palmarès internazionale
Vincitore RugbyWorldCup.svg Coppa del Mondo 2007
Statistiche aggiornate al 30 aprile 2015

André Stefan Pretorius (Johannesburg, 29 dicembre 1978) è un rugbista a 15 sudafricano, mediano d'apertura del Tolone e campione del mondo nel 2007 con gli Springbok.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1999 in Currie Cup nelle file dei Golden Lions, Pretorius esordì a livello professionistico nel 2002 in Super Rugby nei Cats, nome con cui era conosciuta l'attuale franchise dei Lions. In quello stesso anno debuttò anche negli Springbok in un test match a Bloemfontein contro il Galles.

Nel 2007 prese parte, con cinque incontri, alla Coppa del Mondo in Francia, che il Sudafrica si aggiudicò; l'incontro internazionale più recente di Pretorius risale al novembre di quell'anno.

Nel 2009 si accordò per il trasferimento alla franchise australiana del Western Force; tuttavia, a causa di una lesione ai muscoli della coscia sinistra occorsagli durante un allenamento con il suo nuovo club, risultò indisponibile per tutta la stagione[1] e di fatto non scese mai in campo per il Western Force a livello ufficiale.

Alla fine del 2010 è tornato in Sudafrica nei Lions[2] e, nel maggio 2011, ha firmato un accordo che lo ha portato in Francia al Tolone[3] dalla stagione 2011-12.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pretorius to miss Super 14 in Times Live, 5 febbraio 2010. URL consultato il 15 maggio 2011.
  2. ^ (EN) Simnikiwe Xabanisa, Pretorius back to play second fiddle in Times Live, 16 gennaio 2011. URL consultato il 15 maggio 2011.
  3. ^ (EN) Pretorius heading for Toulon in Sport 24, 27 maggio 2011. URL consultato l'8 novembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]