André Dhôtel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

André Dhôtel (Attigny, 1º settembre 1900Parigi, 22 luglio 1991) è stato uno scrittore francese.

Nelle sue opere ha colto con suggestivo lirismo personaggi e ambienti della provincia francese: L'uomo della segheria (L'homme de la sciene, 1943), Il paese dove non si arriva mai (Le pays où l'on n'arrive jamais, 1955, con cui ottenne il Prix Femina), Il cielo del sobborgo (Le ciel du faubourg, 1957).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN109123195 · LCCN: (ENn50001694 · ISNI: (EN0000 0001 2147 2515 · GND: (DE118671774 · BNF: (FRcb119000585 (data) · NLA: (EN35035366