André Delvaux

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Barone André Delvaux, nome alla nascita André Albert Auguste Delvaux (Oud-Heverlee, 21 marzo 1926Valencia, 4 ottobre 2002), è stato un regista belga.

Il regista[modifica | modifica wikitesto]

Cineasta belga; la sua produzione è ricondotta alla declinazione del Realismo Magico. André Albert Auguste, barone Delvaux, studiò filologia tedesca e diritto all'Università libera di Bruxelles. Alla Cineteca della capitale belga, cominciò ad accompagnare le proiezioni dei film muti al piano. Divenuto professore, insegna a Schaerbeek dove fonda una classe di cinema. Comincia a realizzare alcuni cortometraggi documentari, tra cui uno su Federico Fellini e su Jean Rouch. Nel 1962, debutta nel lungometraggio fiction con il suo primo film Le Temps des écoliers. I suoi film sono in gran parte adattamenti letterari e, in gran parte, di ambientazione specificamente belga. Delvaux gira indifferentemente in francese o in fiammingo. I suoi film denotano uno stile non classificabile e ambizioso, segnato dall'onirico e dal mistero. La frontiera tra reale e immaginario è spesso cancellata affrontando il tema della morte e del desiderio, con un'atmosfera di inquietante estraneità che nasce sia grazie alla storia sia grazie ai paesaggi.
Il suo stile che si richiama anche al surrealismo, ingenera talvolta l'equivoco di apparentarlo con il grande pittore Paul Delvaux di cui, però, non è parente[1].

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Colville, G.M.M. 2006. Between surrealism and magic realism: the early feature films of André Delvaux. Yale French Studies 109: 115-128.
  • Mosley, P. 1994. From Book to Film: André Delvaux's alchemy of the image. The French Review 67: 813-823.
  • Nysenholc, A. (Ed.). 1985. André Delvaux ou les visages de l'imaginaire. Editions de l'Université de Bruxelles, 295 pp.
  • Polato, F. 2008. André Delvaux "Faccio film, sono felice", Esedra, 271 pp.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN12345499 · ISNI (EN0000 0001 0870 3040 · LCCN (ENn87801693 · GND (DE119323966 · BNF (FRcb121523030 (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie