András Hegedüs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
András Hegedüs
András Hegedüs 1956.jpg

Presidente del consiglio dei ministri della Repubblica Popolare d'Ungheria
Durata mandato 18 aprile 1955 –
24 ottobre 1956
Predecessore Imre Nagy
Successore Imre Nagy

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Ungherese
Partito dei Lavoratori Ungheresi
Partito Socialista Operaio Ungherese
Titolo di studio dottorato di ricerca

András Hegedűs (Szilsárkány, 31 ottobre 1922Budapest, 23 ottobre 1999) è stato un politico e sociologo ungherese.

Fu primo ministro nel 1955-56. Fuggì in Unione Sovietica il 28 ottobre 1956, nel bel mezzo della rivoluzione ungherese del 1956. Fece ritorno in patria nel 1958 e decise di insegnare sociologia. Fece parte della cosiddetta scuola di Budapest, formata da allievi e studiosi che si riconoscevano nel lavoro di Lukács. Venne allontanato dall'Accademia delle Scienze ed espulso dal partito a seguito di un'inchiesta aperta sulle attività del gruppo che venne condannata come filoborghese, revisionista e impregnata di sinistrismo di marca occidentale. Morì nel 1999.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN108465254 · ISNI (EN0000 0001 2283 9614 · LCCN (ENn79059948 · GND (DE118815814 · BNF (FRcb12882667w (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n79059948