Anderson Hills

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Anderson Hills
StatoAntartide Antartide
CatenaMonti Pensacola
Coordinate84°30′S 64°00′W / 84.5°S 64°W-84.5; -64Coordinate: 84°30′S 64°00′W / 84.5°S 64°W-84.5; -64
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Antartide
Anderson Hills
Anderson Hills

Le Anderson Hills sono un gruppo irregolare di colline, dorsali montuose e picchi rocciosi antartici compresi tra la Mackin Table e le Thomas Hills, nel Patuxent Range, che fa parte dei Monti Pensacola in Antartide.

Le Anderson Hills sono state mappate dall'United States Geological Survey (USGS) sulla base di rilevazioni e foto aeree scattate dalla U.S. Navy nel periodo 1956-66.

La denominazione è stata assegnata dall'Advisory Committee on Antarctic Names (US-ACAN) su proposta del capitano Finn Rønne, della U.S. Navy Reserve, responsabile della Ellsworth Station nel 1957, in onore di Robert B. Anderson che, in qualità di Vicesegretario della Difesa degli Stati Uniti d'America, aveva la responsabilità delle operazioni in Antartide nel 1954-55.[1]

Punti di interesse geografico[modifica | modifica wikitesto]

I punti di interesse geografico comprendono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]