Anaxyrus nelsoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Anaxyrus nelsoni
Anaxyrus nelsoni.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Amphibia
Ordine Anura
Famiglia Bufonidae
Genere Anaxyrus
Specie A. nelsoni
Nomenclatura binomiale
Anaxyrus nelsoni
(Stejneger, 1893)
Sinonimi

Bufo boreas ssp. nelsoni
Stejneger, 1893

Il rospo di Amargosa, o Anaxyrus nelsoni (Stejneger, 1893), erroneamente conosciuto come Bufo nelsoni, è una specie di rospo della famiglia Bufonidae. In passato venne considerata come sottospecie di Anaxyrus boreas.

È minacciata soprattutto dalla perdita di habitat ed è attualmente classificata come in pericolo dalla IUCN[1].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il rospo di Amargosa è endemico della Oasis Valley nel deserto di Amargosa, nella Contea di Nye, in Nevada. Il suo habitat naturale si ritrova per 16 km lungo la costa del fiume Amargosa, tra Springdale e Beatty, nelle sorgenti tributarie ed isolate, mentre lungo la riva del fiume crescono pioppi, carici e e piante del genere Phleum. La riproduzione avviene in piccole pozze dove spesso vive una piccola vegetazione acquatica.

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

L'IUCN ha classificato questa specie come "in pericolo". Il fattori che portarono a questa decisione comprendono la variabilità nella quantità delle piogge, l'aumento nell'utilizzo di fuoristrada, il calpestio degli animali al pascolo, le operazioni di dragaggio per il controllo delle inondazioni e lo sviluppo commerciale. Un altro pericolo per la specie è l'introduzione di specie aliene di cui è preda, come nel caso di pescegatti, gamberi e rane toro. La popolazione di rospi di Amargosa è ritenuta essere in diminuzione.

Alcune iniziative sono state intraprese da cittadini, fattori e proprietari terrieri locali per preservare e favorire la popolazione di questa specie nelle diverse zone, anche per evitare un intervento federale.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Geoffrey Hammerson, Anaxyrus nelsoni, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. URL consultato il 3 settembre 2015.
  2. ^ NPR: "All Hopped Up: Town Unites For Toad Revival", NPR. Accessed 11.10.2010

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pauly, G. B., D. M. Hillis, and D. C. Cannatella (2004) The history of a Nearctic colonization: Molecular phylogenetics and biogeography of the Nearctic toads (Bufo). Evolution 58: 2517–2535.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anfibi Portale Anfibi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anfibi