Anatolij Alekseevič Solonicyn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Anatolij Alekseevič Solonicyn (in russo: Анатолий Алексеевич Солоницын[?]; Nižnij Tagil, 30 agosto 1934Mosca, 11 giugno 1982) è stato un attore russo.

Fu l'attore preferito di Andrej Tarkovskij, per il quale recitò in quattro film, il primo dei quali, Andrej Rublëv (1966), lo vedeva come protagonista. Tarkovskij lo avrebbe voluto protagonista anche dei suoi ultimi due film, ma Solonicyn morì di cancro prima della loro realizzazione. Nel 1981 è stato vincitore dell'Orso d'argento per il miglior attore al XXXIFestival internazionale del cinema di Berlino per il film 26 giorni della vita di Dostoevskij.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 34659138