Analisi musicale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Si chiama analisi musicale la disciplina che indaga le singole opere musicali, sotto l'aspetto della forma, della struttura interna, delle tecniche compositive impiegate, o per quanto riguarda il rapporto tra questi aspetti e aspetti ermeneutici, narrativi e drammatici. L'analisi musicale è un settore della teoria della musica, di cui rappresenta la specializzazione più recente: infatti la sua nascita come disciplina autonoma risale approssimativamente alla seconda metà del XIX secolo, inizialmente in Germania e nei paesi di lingua inglese (Stati Uniti, Regno Unito). In Italia solo nella seconda metà del XX secolo si è potuto recuperare il ritardo culturale causato dalla generale carenza di tali prospettive di studio. Al proposito una figura di rilievo è quella di Marco de Natale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4040814-0
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica