Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati

Amway

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amway
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione1959
Fondata da
Sede principaleAda (Michigan)
GruppoGruppo Alticor
Persone chiaveRich DeVos e Jay Van Andel, fondatori
SettoreMulti-level marketing
Sito web

Amway è un'azienda statunitense operante nel settore del multi-level marketing. Gli articoli commercializzati sono prodotti di bellezza, prodotti per la casa, per l'igiene personale e integratori alimentari.

Storia

L'azienda, fondata nel 1959 da Richard DeVos e Jay Van Andel, ha sede ad Ada Township, nella contea di Kent in Michigan.

Amway si espanse in Canada nel 1968, in Australia nel 1971, in alcuni stati europei nel 1973, in parti dell'Asia nel 1974, in Giappone nel 1979, in America Latina e Italia[1] nel 1985, in Cina nel 1995, in Africa nel 1997, in India e Paesi scandinavi nel 1998, Russia nel 2005, Vietnam nel 2008 e Bulgaria nel 2014[2].

Negli Stati Uniti e in altri paesi l'azienda venne messa sotto inchiesta nel 1975 da parte di enti come la United States Federal Trade Commission (FTC), per sospette pratiche di marketing piramidale. Il procedimento si concluse nel 1979 con atto relativo (93 F.T.C. 618[3]) che escluse che Amway avesse costituito uno schema piramidale, ma condannò l'azienda per aver imposto i prezzi (pratica vietata dalla legislazione statunitense) e per aver pubblicizzato guadagni eccessivi.

L'azienda fu quindi costretta a indicare sempre in fase di reclutamento i guadagni medi reali (inferiori a 100 dollari mensili) e il fatto che la metà dei distributori non ottenesse alcun guadagno. Tali disposizioni sono state violate in una campagna pubblicitaria del 1986, facendo sì che l'azienda venisse sanzionata per 100.000 dollari.[4][5] Una class action del 2007 negli Stati Uniti si è conclusa con un accordo che ha previsto il pagamento da parte di Amway di 56 milioni di dollari ai querelanti e ai loro legali[6][7][8].

Nel 2017 Amway ha dichiarato un fatturato di 8.8 miliardi [9], risultando la trentacinquesima azienda non quotata negli Stati Uniti[10].

Note

  1. ^ Profilo aziendale | Amway, su news.amway.it. URL consultato il 7 maggio 2018.
  2. ^ Charles W. King, Los Nuevos Profesionales, Time & Money Network Editions, p. 138-142.
  3. ^ Atto ufficiale della Federal Trade Commision (PDF), su ftc.gov.
  4. ^ ''Amway Corp. To Pay $100,000 Civil Penalty, Settling FTC Charges'', Casewatch.org. URL consultato il 9 luglio 2011 (archiviato il 16 luglio 2011).
  5. ^ Billy Manes, Look Who's Knockin, in Orlando Weekly, 18 gennaio 2007. URL consultato il 17 maggio 2011.
  6. ^ (EN) Pyramid Schemes, in Federal Trade Commission, 13 maggio 1998. URL consultato il 16 febbraio 2017.
  7. ^ (EN) S. Sanandakumar, Amway India Chairman William S Pinckney, two Directors granted bail, in The Economic Times, 19 maggio 2013. URL consultato il 16 febbraio 2017.
  8. ^ (EN) Chris Knape, Amway agrees to pay $56 million, settle case alleging it operates a 'pyramid scheme', su MLive.com, The Grand Rapids Press, novembre 2010. URL consultato il 16 febbraio 2017.
  9. ^ 2017 DSN Global 100 List — Direct Selling News, su DSN Global. URL consultato il 14 giugno 2017.
  10. ^ https://www.forbes.com/companies/amway/

Voci correlate

Controllo di autoritàVIAF (EN240123830 · ISNI (EN0000 0004 0392 1921 · GND (DE7550282-3
Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende