Amparo (nome)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Amparo è un nome proprio di persona spagnolo femminile[1][2].

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Una statua della Virgen de los desamparados a Valencia

Riprende il termine spagnolo amparo, che vuol dire "rifugio", "protezione"[1], avendo quindi lo stesso significato dei nomi Bjørg e Liv.

Viene solitamente dato in onore della Virgen de los desamparados ("Vergine dei senza protezione"), un titolo con cui Madonna è venerata nella regione di Valencia e in quella di Pamplona[2].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico cade il giorno in cui si festeggia la Virgen de los desamparados, che è la seconda domenica di maggio[2]. Si ricorda comunque, con questo nome, anche una beata, Amparo Carbonell Muñoz, o Maria del Rifugio, religiosa delle Figlie di Maria Ausiliatrice, una dei martiri della guerra civile spagnola, uccisa a Barcellona, commemorata il 1º settembre[3][4].

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Amparo su Behind the Name. URL consultato il 16 febbraio 2013.
  2. ^ a b c d e Albaigès i Olivart, p. 36.
  3. ^ Beate Maria Carmen Moreno Benitez e Maria Amparo Carbonell Munoz su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 16 febbraio 2013.
  4. ^ (EN) Blessed Amparo Carbonell Muñoz su CatholicSaints.Info. URL consultato il 18 agosto 2015.
  5. ^ (EN) Senza identità, IMDb. URL consultato il 5 febbraio 15.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi