American Numismatic Association

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
American Numismatic Association
American Numismatic Association
Fondazione1891
FondatoreGeorge F. Heath
Scopoculturale: Numismatica, periodici, museo, eventi commerciali
Sede centraleStati Uniti Colorado Springs
Lingua ufficialeinglese
Sito web

La American Numismatic Association è una associazione numismatica fondata a Chicago nel 1891 per opera di George F. Heath, con l'obiettivo di diffondere la conoscenza della numismatica negli aspetti educativi, storici e scientifici, oltre che accrescere l'interesse della numismatica come hobby.

La sede dell'ANA e del suo museo è a Colorado Springs, in Colorado.

Pubblica una rivista mensile, The Numismatist.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

George F. Heath, che abitava a Monroe, nel Michigan, migliorava la sua conoscenza della storia e del mondo studiando la sua collezione di monete. Il relativo isolamento della sua comunità era un ostacolo per ottenere taluni esemplari e gli rendeva difficile incontrare altri collezionisti di monete.

Nel 1888 pubblicò, stampò e distribuì un volantino di quattro pagine, NUMISMATIST, in cui elencò le monete che cercava, indicando i duplicati da vendere e discutendo di argomenti numismatici.[1]

La nuova pubblicazione riscosse interesse tra altri collezionisti isolati. Data la crescita degli abbonati alla pubblicazione, si rese evidente la necessità di un'organizzazione nazionale. L'edizione del febbraio 1891 del Numismatist pubblico la seguente domanda: "Cosa serve per avere una American Numismatic Association?"[1][2], seguita da un'affermazione: "Non esiste niente come una alleanza tra occupazioni affini per stimolare la crescita e l'interesse".[1][3]

Il 7 e l'8 ottobre 1891, cinque persone — Heath, William G. Jerrems, David Harlowe, J.A. Heckelman e John Brydon — con 26 deleghe, si incontrarono a Chicago assieme a 61 soci fondatori. Il risultato fu la creazione della American Numismatic Association.[1] Da quell'incontro dell'ottobre 1891, la American Numismatic Association si è allargata fino a diventare la più grande organizzazione numismatica non-profit di questo tipo nel mondo.

Heath avanzò l'idea di convegni numismatici (Convention), dove i membri potessero avere contatti personali con altri numismatici. Il primo fu tenuto nel 1891. Da allora i convegni furono tenuti ogni anno fino al 1895 e poi nel 1901 e nel 1904. Dopo la convention del 1907, tenutasi a Columbus, nell'Ohio, fu deciso che gli incontri avrebbero avuto cadenza annuale da allora in poi.[1]

Il 16 giugno 1908 Heath morì improvvisamente. Farran Zerbe, che era allora il presidente, si fece carico di dirigere e pubblicare il "THE NUMISMATIST" e, come prima cosa, acquistò la testata dagli eredi di Heath.[1] Nel 1911, grazie alla generosità di W.C.C. Wilson di Montreal, in Canada, il "THE NUMISMATIST" fu acquistato da Zerbe e donato alla ANA e da allora la rivista è proprietà della associazione che la pubblica con cadenza mensile.[1]

La rilevanza nazionale fu ottenuta il 9 maggio 1912, quando all'Associazione è stata concessa un charter del governo federale, firmato dal presidente William H. Taft.[1] Un emendamento per rendere la Charter permanente e permettere un consiglio più grande fu proposto nel 1962; l'emendamento fu votato dal Congresso e firmato dal presidente John F. Kennedy il 10 aprile 1962.[1]

Sede[modifica | modifica wikitesto]

La decisione di istituire una sede nazionale della ANA avvenne nel 1961.[1] Come sede fu scelta Colorado Springs (Colorado) e la sua apertura ufficiale avvenne il 10 giugno 1967.[1]

La struttura dell'ANA facility a Colorado Springs ospita la più grande biblioteca circolare[non chiaro] di numismatica del mondo.[1] Libri e altri risorse sono date in prestito ai membri che pagano solo le spese di spedizione e assicurazione.

Museo della moneta dell'ANA[modifica | modifica wikitesto]

La struttura di Colorado ospita anche l'ANA Money Museum[4] con oltre 250 000 oggetti che coprono l'intera storia della numismatica fin dalla prima invenzione della moneta.

Board of Governors[modifica | modifica wikitesto]

L'ANA è gestita da un consiglio di 9 membri, il Board of Governors, composto da Presidente, Vicepresidente, e 7 Governors.

Elenco dei presidenti[modifica | modifica wikitesto]

  1. William G. Jerrems Jr., 1891–1892
  2. George F. Heath, 1892–1894
  3. August G. Heaton, 1894–1899
  4. Joseph Hooper, 1899–1902
  5. Benjamin P. Wright, 1902–1905
  6. Albert R. Frey, 1905–1908
  7. Farran Zerbe, 1908–1910
  8. John M. Henderson, 1910–1912
  9. Judson P. Brenner, 1912–1914
  10. Frank G. Duffield, 1914–1915
  11. Henry O. Granberg, 1915–1917
  12. Carl Wurtzbach, 1917–1919
  13. Waldo C. Moore, 1919–1921
  14. Moritz Wormser, 1921–1926
  15. Harry H. Yawger, 1926–1927
  16. Charles Markus, 1927–1930
  17. George J. Bauer, 1930–1932
  18. Alden Scott Boyer, 1932–1933
  19. Nelson T. Thorson, 1933–1935
  20. T. James Clarke, 1935–1937
  21. J. Henri Ripstra, 1937–1939
  22. L.W. Hoffecker, 1939–1941
  23. J. Douglas Ferguson, 1941–1943
  24. Martin F. Kortjohn, 1943–1945
  25. V. Leon Belt, 1945–1947
  26. Loyd B. Gettys, 1947–1949
  27. M. Vernon Sheldon, 1949–1951
  28. Joseph Moss, 1951–1953
  29. J. Hewitt Judd, 1953–1955
  1. Leonel C. Panosh, 1955–1957
  2. Oscar H. Dodson, 1957–1961
  3. C.C. Tim Shroyer, 1961–1963
  4. Paul K. Anderson, 1963–1965
  5. Matt H. Rothert, 1965–1967
  6. Arthur Sipe, 1967–1969
  7. Herbert M. Bergen, 1969–1971
  8. John J. Pittman, 1971–1973
  9. Virginia Culver, 1973–1975
  10. Virgil Hancock, 1975–1977
  11. Grover C. Criswell, Jr., 1977–1979
  12. George D. Hatie, 1979–1981
  13. Adna G. Wilde, Jr., 1981–1983
  14. Q. David Bowers, 1983–1985
  15. Florence M. Schook, 1985–1987
  16. Stephen R. Taylor, 1987–1989
  17. Kenneth L. Hallenbeck, Jr., 1989–1991
  18. Edward C. Rochette, 1991–1993
  19. Kenneth Bressett, 1993–1995
  20. David L. Ganz, 1995–1997
  21. Anthony Swiatek, 1997–1999
  22. H. Robert Campbell, 1999–2001
  23. John Wilson, 2001–2003
  24. Gary E. Lewis, 2003–2005
  25. William Horton, 2005–2007
  26. Barry Stuppler, 2007–2009
  27. Clifford Mishler, 2009–2011
  28. Tom Hallenbeck, 2011–2013
  29. Walter Ostromecki, 2013-

YNA[modifica | modifica wikitesto]

La Young Numismatists of America è stata una organizzazione a carattere internazionale fondata nel 1990 in occasione del seminario estivo della ANA. Già dall'inizio, la YNA è stato un interessante strumento per i giovani numismatici per mettere i propri articoli in pubblicazione. Tuttavia, alla fine del 1996, molti dei fondatori della associazione erano oramai al college e non più in grado di collaborare. La YNA gradualmente perse la sua spinta e, nonostante vari tentativi di rivitalizzarla, ha cessato di esistere.

Eventi numismatici[modifica | modifica wikitesto]

La ANA ha tenuto quasi ogni anno un proprio convegno fin dal 1891. Dal 1978 la cadenza è passata a due convegni all'anno. La ANA ha anche organizzato un terzo evento il 2011 e il 2012, ma ha annunciato nel maggio 2012 che questa esperienza non sarebbe proseguita nel 2013.[1]

La ANA organizza anche il Summer Seminar, un'offerta di vari corsi che si tengono a Colorado Springs a metà-estate, in genere della durata di una settimana, tenuti da numismatici esperti.

Sedi delle Convention della ANA[modifica | modifica wikitesto]

Le Convention della ANA si sono tenute nelle seguenti località.[5]

Anno National Money Show (Primavera, se non indicato diversamente) World's Fair of Money (Estate)
2015 Portland Chicago
2014 Atlanta Chicago
2013 New Orleans Chicago
2012 Primavera: Denver; Autunno: Dallas Philadelphia
2011 Primavera: Sacramento; Fall: Pittsburgh Chicago
2010 Ft. Worth Boston
2009 Portland Los Angeles
2008 Phoenix Baltimora
2007 Charlotte Milwaukee
2006 Atlanta Denver
2005 Kansas City San Francisco
2004 Portland Pittsburgh
2003 Charlotte Baltimora
2002 Jacksonville New York
2001 Salt Lake City Atlanta
2000 Ft. Lauderdale Philadelphia
1999 Sacramento Chicago
1998 Cincinnati Portland
1997 Cleveland New York
1996 Tucson Denver
1995 Atlanta Anaheim
1994 New Orleans Detroit
1993 Colorado Springs Baltimora
1992 Dallas Orlando
1991 Dallas Chicago
1990 San Diego Seattle
1989 Colorado Springs Pittsburgh
1988 Little Rock Cincinnati
1987 Charlotte Atlanta
1986 Salt Lake City Milwaukee
1985 San Antonio Baltimora
1984 Colorado Springs Detroit
1983 Tucson San Diego
1982 Colorado Springs Boston
1981 Honolulu New Orleans
1980 Albuquerque Cincinnati
1979 St. Louis
1978 Colorado Springs Houston
1977 Atlanta
1976 New York
1975 Los Angeles
1974 Miami
1973 Boston
1972 New Orleans
1971 Washington DC
1970 St. Louis
1969 Philadelphia
1968 San Diego
1967 Miami
1966 Chicago
1965 Houston
1964 Cleveland
1963 Denver
1962 Detroit
1961 Atlanta
1960 Boston
1959 Portland
1958 Los Angeles
1957 Philadelphia
1956 Chicago
1955 Omaha
1954 Cleveland
1953 Dallas
1952 New York
1951 Phoenix
1950 Milwaukee
1949 San Francisco
1948 Boston
1947 Buffalo
1946 Davenport
1945 non indetta
1944 Chicago
1943 Chicago
1942 Cincinnati
1941 Philadelphia
1940 Detroit
1939 New York
1938 Columbus
1937 Washington DC
1936 Minneapolis (Minnesota)
1935 Pittsburgh
1934 Cleveland
1933 Chicago
1932 Los Angeles
1931 Cincinnati
1930 Buffalo
1929 Chicago
1928 Rochester
1927 Hartford
1926 Washington DC
1925 Detroit
1924 Cleveland
1923 Montreal
1922 New York
1921 Boston
1920 Chicago
1919 Philadelphia
1918 non indetta
1917 Rochester
1916 Baltimora
1915 San Francisco
1914 Springfield
1913 Detroit
1912 Rochester
1911 Chicago
1910 New York
1909 Montreal
1908 Philadelphia
1907 Columbus
1906 non indetta
1905 non indetta
1904 St. Louis
1903 non indetta
1902 non indetta
1901 Buffalo
1900 non indetta
1899 non indetta
1898 NON INDETTA
1897 NON INDETTA
1896 NON INDETTA
1895 Washington DC
1894 Detroit
1893 Chicago
1892 Pittsburgh
1891 Chicago

Farran Zerbe Memorial Award[modifica | modifica wikitesto]

Il Farran Zerbe Memorial Award è il premio più importante conferito dalla ANA. È assegnato in riconoscimento di una carriera pluriennale eccezionale, dedicata alla numismatica. Il premio è riservato ai membri dell'associazione.

Numismatic Hall of Fame[modifica | modifica wikitesto]

Per perpetuare e custodire la memoria dei più importanti numismatici di tutti i tempi, la American Numismatic Association ha creato la "Numismatic Hall of Fame", ospitata nella sua sede principale a Colorado Springs.[6]

L'idea della Numismatic Hall of Fame, realizzatasi nell'agosto del 1964, è il frutto di una proposta da Jack W. Ogilvie, autore di film di Hollywood che ha collaborato alla ANA come storico dal 1950 al 1970. Statuto e regolamento furono elaborati in quell'anno e i primi a esservi ammessi furono scelti nel 1969. Un altro gruppo fu scelto nel 1970, e altri seguirono con cadenza biennale.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m Money.org | ANA History Archiviato il 16 agosto 2007 in Internet Archive.
  2. ^ "What is the matter with having an American Numismatic Association?"
  3. ^ "There is nothing like the alliance of kindred pursuits to stimulate growth and interest."
  4. ^ Museum, su money.org. (archiviato dall'url originale il 14 novembre 2013).
  5. ^ Money.org | Upcoming Conventions Archiviato il 24 agosto 2007 in Internet Archive.
  6. ^ a b Money.org | ANA – Hall of Fame Archiviato il 20 marzo 2012 in Internet Archive.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN157729460 · ISNI (EN0000 0001 0531 7961 · LCCN (ENn50064533 · GND (DE1002164-4