American International Building

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
American International
American International Building3.JPG
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoNew York
LocalitàNew York
Coordinate40°42′21.96″N 74°00′30.6″W / 40.7061°N 74.0085°W40.7061; -74.0085Coordinate: 40°42′21.96″N 74°00′30.6″W / 40.7061°N 74.0085°W40.7061; -74.0085
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1932
Stiledéco
Altezza290 m[1]
Piani66
Ascensori18
Realizzazione
ArchitettoClinton and Russell

L'American International Building è un edificio di 66 piani con 290 metri di altezza, situato a Lower Manhattan, New York[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È stato il più alto edificio nel centro di Manhattan, fino al 1970, quando è stato completato il World Trade Center.[3] Dopo l'11 settembre 2001 ha riacquistato lo status del più alto edificio della parte più bassa di Manhattan fino al completamento del One World Trade Center. È attualmente il dodicesimo grattacielo più alto di New York ed è inoltre il quattordicesimo edificio più alto negli Stati Uniti.[4]

L'edificio è spesso noto come American International. Era precedentemente di proprietà della Cities Service Company; Cities Service mise in vendita l'edificio all'American International Group (AIG), che ne è ancora il proprietario insieme ad altre compagnie come la Citigroup, che hanno però meno uffici a disposizione.

L'edificio dispone di un piattaforma aperta con un bicchiere racchiuso sopra l'osservatorio al 66º piano, che offre la migliore vista di Manhattan. Questo osservatorio è oggi aperto solo ai dirigenti e dipendenti di AIG, a differenza di qualche anno fa quando era aperto anche ai visitatori. L'indirizzo ufficiale dell'American International è 70 Pine Street, New York, NY 10270.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The American International Building, Art Deco Era, part 3, New York Scrapers, greatgridlock.net.
  2. ^ Yankopolus, Jennifer Evans e Cramer, James A., Almanac of Architecture & Design 2006 (Almanac of Architecture and Design), Greenway Communication, 2005, pp. 368, ISBN 0-9755654-2-7.
  3. ^ Wolfe, Gerard R., New York, 15 walking tours: an architectural guide to the metropolis, New York, McGraw-Hill, 2003, pp. 56, ISBN 0-07-141185-2.
  4. ^ "70 Pine Street" Archiviato il 31 marzo 2015 in Internet Archive. on Skyscraper Center website. Accessed: April 13, 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN316746568 · GND (DE4688904-8 · WorldCat Identities (EN316746568