American Chronicles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
American Chronicles
Titolo originale American Chronicles
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1990-1991
Formato serie TV
Genere documentario
Stagioni 1
Episodi 13
Durata 30 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore colore
Audio surround
Crediti
Ideatore David Lynch, Mark Frost
Interpreti e personaggi
Produttore Fox Broadcasting Company
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 8 settembre 1990
Al 1º gennaio 1991
Rete televisiva FOX
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal inedita
Al inedita
Rete televisiva Italia 1

American Chronicles è una serie televisiva scritta e prodotta da David Lynch e Mark Frost nel 1990.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La serie tv venne commissionata dalla Fox Broadcasting Company ai due autori che in quel periodo stavano ottenendo un successo senza precedenti con la serie Twin Peaks sul network rivale ABC. Lynch e Frost decisero di non ripetere lo schema usato in Twin Peaks ma di fare una serie TV di stampo documentaristico che raccontasse l'America da tutti i suoi punti di vista, con particolare interesse alla violenza tra i cittadini e alla sessualità. Gli ideatori vollero Richard Dreyfuss come narratore delle vicende, e la serie partì sulle reti FOX nel settembre del 1990, tuttavia non riscosse il successo sperato e venne cancellata a partire dal nuovo anno.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

In tutto vennero girati 13 episodi:

  1. Farewell to the Flesh
  2. Eye of the Beholder
  3. Manhattan After Dark
  4. Semper Fidelis
  5. Champions
  6. Here Today Gone Tomorrow/Truck Stop
  7. Once Upon a Time (con Hugh Hefner)
  8. High School Reunion/Miss Texas
  9. Auto-Obsession/Biker Convention
  10. Defenders of the Faith
  11. After a Fashion/An American Camelot
  12. Diamonds Are Forever/The Future That Never Was
  13. Class of '65