America: A Tribute to Heroes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

America: A Tribute to Heroes fu un concerto benefico organizzato da George Clooney e mandato in onda dalle quattro maggiori emittenti televisive americane, dopo gli attentati dell'11 settembre 2001 che colpirono il World Trade Center e il Pentagono. Il concerto ricalcò lo stile di una maratona televisiva, nella quale si esibirono numerosi intrattenitori, per raccogliere fondi da devolvere alle famiglie delle vittime e ai vigili del fuoco di New York. Andò in onda il 21 settembre 2001, in maniera ininterrotta e priva di pubblicità. Il 4 dicembre 2001 vennero pubblicati in CD e DVD.

Su un palco scuro illuminato da candele, si esibirono 21 artisti che cantarono canzoni di cordoglio e speranza, mentre gli attori pronunciavano piccoli messaggi vocali. Alcuni musicisti, come Neil Young ed Eddie Vedder, durante la serata risposero anche alle telefonate per raccogliere fondi. Il ricavo della maratona fu di 30 milioni di dollari e fu devoluto al fondo per l'11 settembre della United Way.

Nel 2004, Rolling Stone lo votò come uno dei 50 momenti che cambiò la storia del rock.

Ospiti e performance[modifica | modifica wikitesto]

Speakers[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]