Ameribaatar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ameribaatar
Immagine di Ameribaatar mancante
Stato di conservazione
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Mammalia
(clade) Mammaliaformes
Superordine Allotheria
Ordine Multituberculata
Sottordine Cimolodonta
Famiglia Incertae sedis
Genere Ameribaatar
Nomenclatura binomiale
Ameribaatar
Eaton & Cifelli, 2001
Specie

A. zofiae

Ameribaatar Eaton & Cifelli, 2001 è un genere estinto di mammiferi risalente al tardo Cretaceo. Era un membro dell'ordine dei Multituberculata che visse in Nord America durante il Mesozoico, conosciuta anche come "l'era dei dinosauri". Non è stato ancora chiarito se appartenga alla famiglia dei Plagiaulacida, o dei Cimolodonta. Il genere Ameribaatar ("Eroe americano") venne classificato da Eaton e Cifelli nel 2001.

L'olotipo, Ameribaatar zofiae, il cui nome fu dato da Eaton e Cifelli nel 2001 in onore della paleontologa polacca Zofia Kielan-Jaworowska, è conosciuto dai ritrovamenti fossili scoperti negli strati della formazione geologica "Cedar Mountain" in Utah, (Stati Uniti) e databili al limite Albiano-Cenomaniano (il limite tra il Cretaceo inferiore e superiore).

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sottordine Cimolodonta McKenna, 1975

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Eaton & Cifelli (2001), Multituberculate mammals from near the Early-Late Cretaceous boundary, Cedar Mountain Formation, Utah. Acta Palaeontologica Polonica 46 (4), p.453-518.
  • Zofia Kielan-Jaworowska, Richard L. Cifelli, Zhe-Xi Luo (2005). "Mammals from the age of dinosaurs : origins, evolution, and structure" p. 260-349. ISBN 0-231-11918-6