Ameghinite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ameghinite
Classificazione Strunz V/H.05-10
Formula chimica NaB3O3(OH)4
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino  
Sistema cristallino monoclino
Classe di simmetria  
Parametri di cella  
Gruppo puntuale 2/m
Gruppo spaziale C 2/c
Proprietà fisiche
Densità 2,30 g/cm³
Durezza (Mohs)
Sfaldatura molto buona secondo (100)
Frattura  
Colore incolore
Lucentezza brillante
Opacità  
Striscio  
Diffusione rara
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La ameghinite, così denominata in onore di Florentino e Carlo Ameghino, è un minerale rinvenuto in Argentina.

Abito cristallino[modifica | modifica wikitesto]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Rinvenuta nel giacimento di borace di Tincalaya, in provincia di Salta, Argentina.

Forma in cui si presenta in natura[modifica | modifica wikitesto]

Piccoli cristalli incolori, trasparenti e brillanti, ed in noduli all'interno del borace compatto. Agli ultravioletti presenta fluorescenza di colore azzurro pallido.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia