Amberian Dawn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amberian Dawn
Amberian Dawn 2.jpg
Gli Amberian Dawn dal vivo al Metal Female Voices Fest 2009, durante il tour promozionale di The Clouds of Northland Thunder.
Paese d'origineFinlandia Finlandia
GenereHeavy metal[1]
Gothic metal[1]
Symphonic metal[1]
Neoclassical metal
Power metal
Periodo di attività musicale2006 – in attività
EtichettaKHY Suomen Musiikki (2006-2010)
Spinefarm Records (2010-presente)
Album pubblicati6
Studio5
Raccolte1
Sito ufficiale

Gli Amberian Dawn sono un gruppo musicale symphonic metal finlandese, fondato nel 2006 dal chitarrista e tastierista Tuomas Seppälä dalle ceneri della band metal neo-classico Atheme Uno, precedentemente chiamata Virtuocity.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esordi e River of Tuoni (2006-2008)[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i membri della band nascono con già alle spalle una lunga storia come musicisti e hanno fatto parte di diversi gruppi. Tuomas Seppälä (tastiera), Heikki Saari (batteria), Peter James Goodman (voce) e Tommi Kuri (basso) sono stati componenti della band Virtuocity, sciolta nel momento in cui hanno iniziato a lavorare sulle canzoni di Tuomas (che nel frattempo si era dedicato allo studio della chitarra abbandonando la tastiera). A questo progetto hanno anche aderito Sampo Seppälä (chitarra) e Tom Sagar (tastiere) dando vita agli Atheme Uno. Heikki Saari, invece, intraprese una nuova carriera con la band Norther e venne così sostituito da un altro giovane batterista: Joonas Pykälä-Aho (che aveva esordito nei Thaurorod e nei Lathspell).

Durante l'estate 2006 Tuomas e Tommi si misero alla ricerca di una voce femminile e dopo qualche settimana si imbatterono nella voce classica di Heidi Parviainen (allora appartenente alla band Iconofear). Dopo la registrazione di alcune demo Heidi divenne parte integrante del gruppo e nacquero gli Amberian Dawn.

Successivamente per motivi personali Sampo Seppälä decise di lasciare la band e venne così sostituito dal potente chitarrista Kasperi Heikkinen (che aveva esordito nei Guardians of Marking, nei Merging Flare e negli Iconofear).

Nel 2006 il gruppo iniziò a suonare le canzoni di Heidi e incise la prima demo contenente le canzoni River of Tuoni ed Evil Inside Me, mentre a gennaio 2008 viene pubblicato il disco di debutto, River of Tuoni[2]. Dall'album viene resa disponibile per l'ascolto su MySpace la traccia "Valkyries" dieci giorni prima della pubblicazione dell'album[3] e viene girato un videoclip per la title-track River of Tuoni, pubblicato a maggio[4].

A febbraio partecipano alla seconda giornata della quarta edizione del Finnish Metal Expo (16 febbraio), assieme a Kiuas, Stam1na, Norther, Korpiklaani e Soilwork[5]. A marzo aprono alla data finlandese del tour degli Evergrey a Tampere[6]. A giugno River of Tuoni viene pubblicato nel resto dell'Europa al di fuori della Finlandia dalla Ascendance Records[7].

Pochi mesi dopo la pubblicazione dell'album di debutto e il termine del tour europeo di supporto agli Epica (un terzo delle date ha dato il tutto esaurito), la band si mette al lavoro su nuovi brani verso la fine del periodo estivo[8][9]. Nel gruppo avvengono anche dei cambi di formazione: il tastierista Tom Sagar lascia e Tuomas Seppälä diventa ufficialmente membro della band, sia in studio che dal vivo (aveva già suonato le parti di tastiera sull'album River of Tuoni) ed Emil Pohjalainen (Emppu), membro dei Thaururod, diventa il nuovo chitarrista[10]. Immagini del tour vengono inserite nel video di My Only Star, pubblicato a gennaio[11].

The Clouds of Northland Thunder e il tour con gli Epica (2008-2009)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 esce il secondo album, The Clouds of Northland Thunder, e vengono scelti come principale band di supporto agli Epica nel loro tour europeo assieme ai Sons of Seasons[12]. A giugno partecipano allo Sweden Rock Festival[13] e alla settima edizione del Metal Female Voices Fest[14].

Cambio di etichetta e End of Eden (2009-2010)[modifica | modifica wikitesto]

A novembre 2009 la band informa di essere al lavoro sul terzo album e che sarà "più diverso, veloce e oscuro dei precedenti". Nel disco ci saranno anche una pièce di musica classica e degli ospiti[15]. A febbraio 2010 viene annunciato il primo ospite, Markus Nieminen, cantante finlandese d'opera che ha precedentemente collaborato con Vienna State Opera, Hamburg State Opera e Sempreoper di Dresda[16] e a maggio viene annunciato Jens Johansson, tastierista degli Stratovarius, come secondo ospite[17].

Il chitarrista Kasperi Heikkinen sostituisce per alcune date di fine marzo Henjo Richter dei Gamma Ray, a causa di un distaccamento della retina[18].

A luglio la band firma un contratto con l'etichetta discografica finlandese Spinefarm Records per la pubblicazione del terzo album, dal nome End of Eden, previsto per il 20 ottobre 2010[19], la cui tracklist viene pubblicata verso la fine di agosto, assieme al primo singolo dell'album, Arctica, pubblicato su MySpace[20].

Capri e Re-Evolution[modifica | modifica wikitesto]

Fine 2012 la band annuncia che Heidi Parviainen, Heikki Saari e Kasperi Heikkinen lasciano la band e aloro loro posto entrano Capri, Joonas Pykälä-Aho ed Emil Pohjalainen. La band annuncia la realizzazione di un album, uscito il 17 giugno 2013, contenente le canzoni degli Amberian Dawn più conosciute con questa nuova formazione.

Il 27 giugno 2014 vede la luce il nuovo album Magic Forest

Stile e influenze[modifica | modifica wikitesto]

La loro musica è melodica e drammatica con una voce femminile classica tipica dello stile sinfonico. Come base per i testi prendono il Kalevala e la mitologia nordica come riferimenti.

La ex-cantante Heidi Parviainen, compositrice di tutti i testi, ha dichiarato in un'intervista[21]:

(EN)

«Kalevala is only one inspirational source for me. I read a lot of myths, beliefs, folklore and legends, and sometimes I draw some themes into my lyrics. There are many lyrics based on my own stories too.»

(IT)

«Il Kalevala è solo una fonte di ispirazione per me. Leggo molti miti, credenze, folklore e leggende, e a volte creo dei soggetti nei miei testi. Ci sono anche molti testi basati sulle mie stesse storie.»

(Heidi Parviainen)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia[modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 – He Sleeps in a Grove
  • 2010 – Arctica
  • 2012 – Cold Kiss
  • 2013 – Kokko - Eagle of Fire

Demo[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006Amberian Dawn

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Scheda degli Amberian Dawn su AMG, All Music Guide. URL consultato il 26 settembre 2010.
  2. ^ (EN) AMBERIAN DAWN: Debut Album Due In January, Blabbermouth.net, 30 dicembre 2007. URL consultato il 30 settembre 2010 (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2008).
  3. ^ (EN) AMBERIAN DAWN: Another New Song Posted Online, Blabbermouth.net, 20 gennaio 2008. URL consultato il 30 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2008).
  4. ^ (EN) AMBERIAN DAWN: 'River Of Tuoni' Video Posted Online[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 26 maggio 2008. URL consultato il 30 settembre 2010.
  5. ^ (EN) TURISAS, SOILWORK, MUNICIPAL WASTE To Perform At FINNISH METAL EXPO[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 15 novembre 2007. URL consultato il 30 settembre 2010.
  6. ^ (EN) AMBERIAN DAWN To Support EVERGREY In Tampere[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 4 marzo 2008. URL consultato il 30 settembre 2010.
  7. ^ (EN) AMBERIAN DAWN: 'River Of Tuoni' To Receive Wider European Release In June, Blabbermouth.net, 26 marzo 2008. URL consultato il 30 settembre 2010.
  8. ^ (EN) AMBERIAN DAWN Begins Recording New Album[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 21 agosto 2008. URL consultato il 30 settembre 2010.
  9. ^ (EN) AMBERIAN DAWN: More Details Revealed About Upcoming Album[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 22 settembre 2008. URL consultato il 30 settembre 2010.
  10. ^ (EN) AMBERIAN DAWN Announces Lineup Changes[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 30 novembre 2008. URL consultato il 30 settembre 2010.
  11. ^ (EN) AMBERIAN DAWN: 'My Only Star' Video Available, Blabbermouth.net, 18 gennaio 2009. URL consultato il 26 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2009).
  12. ^ (EN) AMBERIAN DAWN To Support EPICA In Europe[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 6 agosto 2009. URL consultato il 26 settembre 2010.
  13. ^ (EN) VOIVOD, JON OLIVA'S PAIN, KAMELOT, DEMON Confirmed For SWEDEN ROCK FESTIVAL[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 28 gennaio 2009. URL consultato il 26 settembre 2010.
  14. ^ (EN) AMBERIAN DAWN, FLOWING TEARS Confirmed For Belgium's METAL FEMALE VOICES FEST VII[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 18 febbraio 2009. URL consultato il 26 settembre 2010.
  15. ^ (EN) AMBERIAN DAWN Preparing To Record New Album[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 23 novembre 2009. URL consultato il 26 settembre 2010.
  16. ^ (EN) AMBERIAN DAWN's Next Album To Feature Guest Appearance By Professional Opera Singer, Blabbermouth.net, 26 febbraio 2010. URL consultato il 26 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2010).
  17. ^ (EN) STRATOVARIUS Keyboardist To Guest On New AMBERIAN DAWN Album, Blabbermouth.net, 6 maggio 2010. URL consultato il 26 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2010).
  18. ^ (EN) GAMMA RAY Taps AMBERIAN DAWN Guitarist For German, Czech Dates, Blabbermouth.net, 19 marzo 2010. URL consultato il 26 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 6 giugno 2011).
  19. ^ (EN) AMBERIAN DAWN Signs With SPINEFARM RECORDS[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 12 luglio 2010. URL consultato il 26 settembre 2010.
  20. ^ (EN) DAWN Signs With SPINEFARM RECORDS AMBERIAN DAWN: New Album Details Revealed[collegamento interrotto], Blabbermouth.net, 23 agosto 2010. URL consultato il 26 settembre 2010.
  21. ^ (EN) Sunlight, Steel, and Thunder: An Interview with Amberian Dawn, RockBand.com, 19 maggio 2010. URL consultato il 4 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2010).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]