Amasien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Amasien[1] talvolta citata anche come Amassien o Amasen (tigrino ሓማሴን) era il nome di una provincia storica che comprendeva Asmara e i suoi dintorni, ora parte della moderna Eritrea. La regione è stata suddivisa e distribuita tra le moderne regioni di Maekel, Debub, Mar Rosso Settentrionale, Gasc-Barca e Anseba.

La popolazione dell'Amasien è in prevalenza seguace del cristianesimo ortodosso orientale e della Chiesa ortodossa eritrea con una considerevole minoranza di comunità sunnite musulmane, cattoliche e luterane. Tradizionalmente, essendo il centro del Caebessà (cioè l'Altopiano Eritreo), era la località del vecchio palazzo di città di Debarua o (Debaroa) (la capitale del bahr negus Isacco[2]). Il confine poi fu cambiato al palazzo Debarua nella provincia di Serae prima del suo attuale status di capitale del distretto Tselema nella regione Debub (Regione del Sud).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Africa Orientale Portale Africa Orientale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa Orientale

Coordinate: 15°20′03.84″N 38°56′06.97″E / 15.3344°N 38.935269°E15.3344; 38.935269