Amarsi un po' (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amarsi un po'
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1984
Durata93 min
Generesentimentale
RegiaCarlo Vanzina
SoggettoCarlo Vanzina, Enrico Vanzina
SceneggiaturaCarlo Vanzina, Enrico Vanzina
ProduttoreMario Cecchi Gori e Vittorio Cecchi Gori
Distribuzione (Italia)Warner Bros Italia
FotografiaClaudio Cirillo
MontaggioRaimondo Crociani
MusicheMario Lavezzi
ScenografiaPaola Comencini
CostumiPaola Comencini
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Amarsi un po' è un film del 1984, diretto dal regista Carlo Vanzina.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Roma. Cristiana è una giovane e bellissima principessa, annoiata dal suo ruolo e dai genitori ancorati all'etichetta. Marco è un giovane "borgataro" di professione elettrauto e figlio di un giornalaio. S'incontrano, o meglio, si scontrano in un banale incidente, si piacciono e decidono di stare insieme nonostante le differenze di ceto. Presto nasce un grande amore, ma alla lunga le incomprensioni dovute alla differente estrazione sociale hanno la meglio: in occasione di una vacanza insieme ad amici della ragazza, vengono evidenziate le differenze di stile e comportamento, anche a causa della presenza di una vecchia fiamma di Cristiana. I due si lasciano, e lei progetta le nozze con il ricchissimo nobile francese Felix Rothschild. Ma l'amore tra Marco e Cristiana non si è esaurito. Marco, venuto a conoscenza delle imminenti nozze di Cristiana, parte in auto da Roma verso Parigi ma lungo la strada, a causa di un colpo di sonno, sbanda e si scontra con un tir proveniente dalla direzione opposta. Intanto Cristiana si sposa ma al momento di partire per il viaggio di nozze, legge sul giornale dell'incidente avvenuto a Marco, abbandona il marito e si dirige all'ospedale, scegliendo di tornare con il giovane romano.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Parte della colonna sonora è contenuta nell'album Guardandoti sfiorandoti del 1984 di Mario Lavezzi.

Tra gli altri brani, troviamo Fiore di Maggio di Fabio Concato, Mediterranea di Giuni Russo e Fotoromanza di Gianna Nannini.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema