Amandla Stenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amandla al Comic-Con di San Diego 2018

Amandla Stenberg (Los Angeles, 23 ottobre 1998) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Amandla (il cui nome significa "potere" in lingua zulu) è nata a Los Angeles, il 23 ottobre 1998, da madre afro-americana e padre danese (nato a Copenaghen). La nonna paterna è danese con origini inuit. All'età di quattro anni, ha cominciato a posare per cataloghi della Disney ed è apparsa in spot pubblicitari di McDonald, Kmart e altre aziende.

Nel 2011 ha avuto il suo primo ruolo in un lungometraggio con la versione giovane del personaggio di Zoë Saldaña in Colombiana. La svolta della sua carriera è arrivata nel 2012, quando è stata lanciata col personaggio di Rue in Hunger Games, basato sulla trilogia di Suzanne Collins, diretto da Gary Ross e affiancata da Jennifer Lawrence (Katniss), Josh Hutcherson (Peeta) e Liam Hemsworth (Gale). Sul set ha fatto amicizia con la collega Willow Shields, che nel film interpreta Primrose.

Nel 2016 partecipa al lungometraggio del visual album Lemonade di Beyoncé.

Nel 2017 diventa protagonista del film Noi siamo tutto, in cui interpreta una ragazza affetta da una grave malattia che la costringe a vivere ogni giorno nella propria casa sterilizzata.

Nel giugno 2018, durante il Pride Month, ha fatto coming out come lesbica.[1]

Sempre nel 2018 prende parte come protagonista in due film Darkest minds e The hate U give.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Mercy (2013)

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) L'attrice di Hunger Games, Amandla Stenberg, fa coming out in un'intervista, in News Mtv Italia, 18 giugno 2018. URL consultato il 9 luglio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN269008225 · ISNI (EN0000 0003 8323 0196 · LCCN (ENno2012124889