Amalafrida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Amalafrida (... – ...) è stata una principessa gota, figlia di Teodemiro, re degli Ostrogoti, e di sua moglie Ereleuva.

Fu sorella di Teodorico il Grande e madre di Teodato, anch'essi re degli Ostrogoti. Il suo secondo marito fu Trasamondo, re dei Vandali. Ebbe due figli: il sopra citato Teodato ed Amalaberga, che in seguito sposò Ermanafrido, ultimo re dei Turingi. Non si conosce chi fosse il padre di questi figli.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

J.R. Martindale, The Prosopography of the Later Roman Empire, vol. 2, Cambridge 1980, pp. 63-64.
M. Cristini, Il seguito ostrogoto di Amalafrida: confutazione di Procopio, Bellum Vandalicum 1.8.12, in «Klio», 99 (2017), pp. 278-289.

Controllo di autoritàVIAF: (EN90813045 · GND: (DE138530025 · CERL: cnp01177655
Germani Portale Germani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germani